Crostata alla marmellata

Ciao! La “CROSTATA ALLA MARMELLATA” è un classico dei classici ed è anche il mio dolce preferito, dopo il tiramisù. Esistono tantissime varianti della crostata alla marmellata e questa che vi presento oggi è la ricetta più semplice. Basta preparare una pasta frolla e farcirla con la marmellata che vi piace di più. Io ho scelto di utilizzare la marmellata di melograne e se volete leggere la ricetta, vi basterà cliccare qui.

Per realizzare questo dolce vi servono semplici e pochi ingredienti. Questo dessert infatti è perfetto quando si hanno pochi ingredienti nella dispensa . Ad esempio quando devo preparare un dolce ma ho poche uova e non riesco ad uscir a fare la spesa, preparo la crostata alla marmellata. Per la pasta frolla infatti basterà semplicemente un uovo, oltre alla classica farina, burro e zucchero. Poi un vasetto di marmellata in casa ce lo abbiamo sempre tutti!
Qui di seguito troverete tutti gli ingredienti e tutto il procedimento per realizzare la crostata alla marmellata.

Seguitemi anche su Instagram, Facebook e Pinterest.

Alla prossima ricetta!

Anna

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • PorzioniUna tortiera da 22 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

300 g farina 00
1 uovo
180 g burro
100 g zucchero
Buccia grattugiata di un limone
1 vasetto marmellata (Io quella di melograne)

Strumenti

Passaggi

Con l’aiuto di una planetaria o con una frusta a mano unire la farina, lo zucchero e il burro, fino ad ottenere un composto sabbioso. Poi aggiungere l’uovo intero e la buccia grattugiata del limone e lavorare fino a formare un composto omogeneo. Con l’impasto ottenuto formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti.

Riprendere l’impasto, prenderne 2/3 e stendere questa parte con un mattarello, fino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm. Tenere da parte il resto dell’impasto perché servirà per realizzare le classiche strisce da mettere sopra la marmellata. Ritagliare un dico del diametro della base della tortiera. Adagiare il disco di pasta frolla sulla tortiera precedentemente imburrata ed infarinata.

Con i ritagli dell’impasto creare anche il bordo della crostata. Bucherellare tutta la base della crostata con una forchetta. Ciò servirà ad ottenere una cottura omogenea della pasta frolla, senza piegarsi o gonfiarsi.

Disporre la marmellata su tutta la base della crostata.

Con il resto della pasta frolla rimasta ottenere delle strisce larghe circa 1 centimetro e mezzo e disporle sulla marmellata. Per ottenere un intreccio tipo quello dei cestini seguire la sequenza delle foto riportate qui di seguito.

Intrecciare partendo dal centro della crostata. Arrivare poi alla fine e proseguire poi dall’altra metà. Eliminare la pasta in eccesso.

Se è rimasto ancora dell’impasto, potete decorare la crostata alla marmellata con dei fiorellini e delle foglioline.

Cuocere la crostata alla marmellata in forno preriscaldato statico a 180°C per circa 35-40 minuti.

Una volta cotta, quando poi si sarà raffreddata, spolverare il dolce con dello zucchero a velo prima di servirlo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.