Crea sito

Crostata al cacao con mele e pere biologiche

Ciao! In genere quando ho voglia di un dolce semplice, bello e buono, ed anche facile da realizzare, preparo quasi sempre una crostata! Le crostate sono la mia passione! Quella che vi presento oggi è la “CROSTATA AL CACAO CON MELE E PERE BIOLOGICHE ”! Si tratta di preparare una frolla al cacao, farcirla con una golosissima marmellata ed arricchirla con fette di mela e pere. Più semplice di così!!! L’importante come sempre è la qualità dei prodotti che si utilizzano! Io ad esempio per questa crostata ho scelto di utilizzare una marmellata mela e cannella “PushTheGreen” e frutta biologica a km zero! Impariamo a selezionare prodotti di qualità in maniera tale da investire nella nostra salute!
Qui di seguito troverete tutti gli ingredienti e tutto il procedimento per realizzare la crostata al cacao con mele e pere biologiche!
Vi aspetto anche su Instagram, Facebook e Pinterest!
Alla prossima ricetta!
Anna

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniTortiera con diametro 18-20 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la frolla

  • 300 gfarina 00
  • 100 gzucchero di canna
  • 180 gburro
  • 1uovo
  • 1Buccia di limone
  • 30 gcacao amaro in polvere

Ingredienti per la farcitura:

  • 1 vasettomarmellata mela e cannella (Io PushTheGreen )
  • 1mela biologica
  • 1pera biologica
  • q.b.zucchero a velo (Per decorare)

Preparazione

  1. Con l’aiuto di una planetaria o a mano unire la farina con il burro e lo zucchero di canna, fino ad ottenere un impasto sbriciolato.

    Aggiungere l’uovo e la scorza grattugiata di un limone e continuare ad amalgamare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  2. Dividere già l’impasto in due parti, una più grande dell’altra, avvolgerlo con la pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

    Poi riprendere l’impasto più abbondante e stenderlo con l’aiuto di un mattarello.

  3. Rivestire la base di una tortiera per crostata con un diametro di circa 20 cm con della carta da forno. Adagiarvi la base della crostata e poi ricoprire con l’impasto anche i bordi, precedentemente imburrati ed infarinati. Bucherellare la base della crostata con una forchetta e poi aggiungere la marmellata di mele e cannella.

  4. Prendere la mela e la pera biologica, lavarle bene sotto l’acqua corrente e tagliarle a fettine sottili, lasciando la buccia ed eliminando la parte centrale con i semi.

    Decorare la crostata con le fettine di mela e di pera, adagiandole a spirale sulla marmellata.

    Cuocere la crostata al cacao con mele e pere biologiche in forno preriscaldato statico a 180°C per 30 minuti.

  5. Con il resto della pasta frolla rimasta formare dei biscotti delle forme che desiderate (io ho scelto di realizzare dei fiorellini) e cuocerli sempre a 180°C per 15 minuti.

  6. Una volta cotta sia la crostata che i biscotti lasciar raffreddare il tutto.

  7. Decorare la crostata con qualche biscottino, aggiungere a piacere dello zucchero a velo e servire!

I miei consigli e i miei link

Per quanto riguarda la frolla, potete non aggiungere il cacao in polvere e realizzare una pasta frolla bianca profumata al limone. Al posto della scorza grattugiata di limone potete usare una bustina di vanillina.

Potete scegliere la marmellata che vi piace di più e la frutta che preferite.


PER SCOPRIRE DI PIÙ:

Se sei interessato ad altre ricette di CROSTATE, clicca QUI.

Inoltre se ti interessano altre ricette di DOLCI, clicca QUI

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Puoi seguirmi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna 

Mi trovi anche su PINTEREST – LOSTERIADIANNA 

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.