Crea sito

Clafoutis di uva

Clafoutis di uva
Clafoutis di uva

Ciao!

Il dolce che vi propongo oggi è il “clafoutis di uva”. Il clafoutis è un dolce di origine francese, a base di uova, con un impasto molto simile alle crepes. La ricetta originale prevede le ciliegie nere, ma esistono diverse varianti in cui le ciliegie vengono sostituite con prugne, pesche, albicocche, mele, pere…l’importante è che sia frutta soda e non morbida. Infatti si sconsiglia l’utilizzo di more o lamponi. Dal momento che siamo in autunno, ho pensato di realizzare la mia variante sostituendo le ciliegie con della buonissima uva. Per creare una variante cromatica, ho utilizzato sia uva bianca che nera. E’ un dolce semplicissimo da realizzare, che non richiedo l’utilizzo di lievito e burro nell’impasto.

procedimento

Ingredienti:

  • 500 g di uva
  • 3 uova
  • 250 ml di latte
  • 125 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • burro q. b.
  • 1 pizzico di sale
  • buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 20 ml di gin (o brandy)
  • zucchero a velo q. b.
Ingredienti per realizzare la clafoutis di uva
Ingredienti per realizzare la clafoutis di uva

Per iniziare, prendere l’uva (metà bianca e metà nera), pulirla e lavarla. Dopodichè si prende una teglia con un diametro di circa 30 cm e col bordo alto, si imburra e si dispongono i chicchi d’uva all’interno, alternando uva bianca e uva nera.

Imburrare la tortiera e disporre i chicchi di uva all'interno
Imburrare la tortiera e disporre i chicchi di uva all’interno

Montare leggermente con una planetaria o una frusta elettrica le uova con lo zucchero. Aromattizzare l’impasto con il liquore.

Sbattere le uova con lo zucchero e aromatizzare l'impasto al gin
Sbattere le uova con lo zucchero e aromatizzare l’impasto al gin

Aggiungere alle uova appena montate, la farina, il latte, un pizzico di sale e la buccia grattugiata di mezzo limone.

Aggiungere alle uova la farina, il latte e la buccia del limone
Aggiungere alle uova la farina, il latte e la buccia del limone

Versare l’impasto così ottenuto nella teglia in cui abbiamo disposto l’uva. Cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 40-50 minuti, facendo la prova stecchino.

Versare l'impasto nella teglia e cuocere la clafoutis in forno
Versare l’impasto nella teglia e cuocere la clafoutis in forno

Una volta sfornato il clafoutis di uva, spolverizzare con dello zucchero a velo. Servire il dolce direttamente nella teglia di cottura, altrimenti si rischierebbe di frantumare tutto il dolce, in quanto ha una consistenza molto delicata.

Si consiglia di consumare il clafoutis entro 2-3 giorni, conservandolo in frigorifero.

Clafoutis di uva bianca e nera
Clafoutis di uva bianca e nera

Buon autunno a tutti!

Anna

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

4 Risposte a “Clafoutis di uva”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.