Crea sito

Apple pie

Ciao! Avete presente la scena dei cartoni animati, quando nonna Papera sforna la sua bellissima torta di mele? Ecco si tratta proprio dell'”APPLE PIE“! Ed è la stessa che prepara Biancaneve, mentre aspetta il rientro dei Sette Nani dal lavoro in miniera! Insomma l’apple pie è un dolce americano famosissimo, reso appunto celebre anche dal mondo dei cartoons.
L’apple pie in genere viene servita con un ciuffo di panna o con del gelato alla vaniglia, ma anche semplicemente da sola con una spolverata di zucchero a velo è proprio squisita.
Qui di seguito troverete tutti gli ingredienti e tutto il procedimento per preparare questo buonissimo dolce!
Grazie ancora per seguirmi! Aspetto i vostri commenti e mi raccomando, seguitemi anche su Facebook e su Instagram per rimanere costantemente aggiornati sulle mie ricette!
A presto!
Anna

Apple pie
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzionitortiera con un diametro di 24 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto:

  • 200 gFarina 00
  • 100 gBurro
  • 1 pizzicoSale
  • 1Uovo medio
  • 15 gZucchero
  • 60 mlAcqua fredda

Ingredienti per la farcitura:

  • 600 gMele
  • 80 gZucchero
  • 1Limone (succo e scorza)
  • q.b.Cannella in polvere

Preparazione

  1. Preparazione impasto

    Con l’aiuto della planetaria o a mano, lavorare prima di tutto il burro con lo zucchero, la farina e il sale. Poi aggiungere l’uovo e l’acqua fredda e lavorare giusto il tempo per ottenere un impasto omogeneo.

    Avvolgere l’impasto con della pellicola trasparente e farlo riposare almeno mezz’ora in frigorifero.

  2. Preparare le mele

    Nel frattempo dedicarsi alla farcirura. Prendere le mele e tagliarle a pezzetti. Aggiungere poi alle mele, lo zucchero, la scorza e il succo di un limone e la cannella.

  3. Stendere l'impasto

    Riprendere l’impasto dal frigorifero.Con l’aiuto del matterello, stendere i 2/3 dell’impasto tra due fogli di carta da forno. Il resto dell’impasto servirà per la copertura della torta.

  4. Apple pie

    Foderare una tortiera a cerniera con della carta da forno. Adagiare l’impasto steso ed aggiungere le mele (se si è creato del succo, evitare di metterlo!).

    Stendere con matterello il resto dell’impasto e ricoprire la torta.

    Chiudere bene i bordi dell’apple pie e con un coltello incidere la superficie formando dei tagli che serviranno a far uscire l’aria durante la cottura.

  5. Cottura apple pie

    Cuocere l’apple pie in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 40-50 minuti.

    Servire l’apple pie tiepida accompagnandola con un ciuffo di panna o con del gelato alla vaniglia, oppure semplicemente con lo zucchero a velo!

I miei consigli

L’apple pie in genere viene servita con un ciuffo di panna o con del gelato alla vaniglia, ma anche semplicemente da sola con una spolverata di zucchero a velo è proprio squisita.

PER SCOPRIRE DI PIU’:

Ti interessa leggere anche la ricetta della CHERRY PIE? Allora clicca QUI.

Se sei interessato ad altre ricette di DOLCI, clicca QUI.

Oppure se vuoi scoprire altre ricette di DOLCI DA COLAZIONE, clicca QUI.

Infine sei interessato ad altre ricette di TORTE, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Mi trovi anche su PINTEREST – LOSTERIADIANNA

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.