Vitello tonnato

Vitello tonnato

 Kcal 395 circa a persona

Il vitello tonnato detto anche vitel tonné, non ha affatto origini francesi, ma è di origini piemontesi, anche se molto in uso in Lombardia e nel Veneto.

Qualsiasi siano le sue origini è comunque un piatto strepitoso e buonissimo, soprattutto perché, specie in estate, potete prepararlo in anticipo, metterlo in frigo e gustarlo magari al ritorno dal mare.

Questo piatto va consumato rigorosamente freddo, quindi è per questo che ve lo consiglio soprattutto nel periodo estivo.

Fate attenzione soprattutto a lavare bene i capperi, perché essendo molto salati potrebbero far uscire una salsa troppo saporita.

Seguite la mia ricetta super collaudata !

Vitello tonnato
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    1 ora e 20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Vitello (un pezzo tipo girello di vitello) 700 g
  • Sedano 1 costa
  • cipolla 1
  • carota 1
  • Sale (q.b.)
  • Pepe in grani
  • Tonno sott’olio (sgocciolato) 150 g
  • filetti d’acciuga 6
  • Capperi 50 g
  • Maionese (q.b.)

Preparazione

  1. Mettere in una casseruola 3 litri abbondanti di acqua con il sedano , la cipolla, la carota, un pizzico di sale e qualche grano di pepe.

    Portare a bollore, immergervi la carne e farla cuocere 1 ora e 20 minuti a calore moderato e a recipiente coperto, schiumando di tanto in tanto.

    Trascorso il tempo di cottura, togliere la carne dal fuoco e dal brodo e mettetelo su un piatto , coprendola con un piatto fondo con sopra un peso in modo tale che la carne non si sformi.

    Tritare molto finemente il tonno, i filetti d’acciuga, i capperi (precedentemente lavati), trasferendo il tutto in una scodella e aggiungendo la maionese amalgamando bene gli ingredienti.

    Affettare la carne molto sottile e allineatela su un piatto da portata leggermente fondo

  2. Vitello tonnato

    distribuitevi sopra la salsa uniformemente e tenete in frigo per 1 ora prima di servire.

    Coprite il piatto con della pellicola mentre lo tenete in frigo, per evitare che si asciughi.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Precedente Torta festa della mamma Successivo Cheescake ricotta e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.