Rotolini di pollo allo stecco

Rotolini di pollo allo stecco

 kcal 47 circa per ogni spiedino

I rotolini di pollo allo stecco, sono un’idea sfiziosa e finger food da proporre per una cena tra amici, un secondo piatto pensato soprattutto per i bambini che amano mangiare il cibo in modo semplice e divertente.

Una ricetta anche leggera, perché’ realizzata con il petto di pollo, ma sono sicura che non avete mai pensato a prepararlo in questo modo.

Basta prendere delle fette di petto di pollo, speziarle, arrotolarle e ogni 5 bastoncini di pollo ricavati, infilerete degli stecchi di legno e da li ricaverete degli spiedini buonissimi.

Sono sicura di avervi incuriositi e vorrete già prepararli, allora mettiamoci a lavoro e seguite le foto passo passo per maggiore aiuto.

Rotolini di pollo allo stecco

Ingredienti per 40 spiedini

– 28 fette di petto di pollo sottilissime (1 kg circa)

– 150 gr di pangrattato

– sale

– pepe

– timo

– stecconi di legno

– 2 cucchiai di olio e.v.o. per la cottura

Rotolini di pollo allo steccoRotolini di pollo allo stecco

Preparazione

Prendere 6 fette di petto di pollo, speziarle con sale, pepe e timo, ripiegare leggermente la parte a punta della fetta all’interno, poi arrotolare la fetta nel senso della lunghezza.  

Una volta ottenuti 6 bastoncini, metterli uno vicino all’altro e infilare 7  stecchi di legno a circa un dito di distanza uno dall’altro, tagliare in modo da ricavare 7 spiedini.

Il taglio va fatto a metà tra uno stecco e l’altro e se ci saranno delle sporgenze che non si allineano alle estremità tagliarle, le userete per ricavare altri spiedini con tutti i pezzetti avanzanti.

A questo punto ripetere lo stesso procedimento per il resto del pollo e ricaverete 40 spiedini.

Passare gli spiedini al pangrattato, posizionarli su una placca da forno con carta forno, mettere un filo d’olio e.v.o. e infornare a forno caldo a 240#C per circa 30 minuti controllando la cottura.

Se si dovessero rosolare troppo in superficie mettere un foglio di stagnola.

Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Home, Secondi piatti , , , , , ,

Informazioni su loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Precedente Cornetti con sfogliatura furba MDP Successivo Cavoletti di bruxelles ricetta gustosa

8 commenti su “Rotolini di pollo allo stecco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.