Crea sito

Risotto allo zafferano (Abruzzo)

Risotto allo zafferano (Abruzzo) ricetta originale

Kcal 242 circa a persona

Il risotto allo zafferano (Abruzzo) è un piatto tipico abruzzese, più precisamente di un paesino in provincia dell’Aquila (Navelli), dove si produce lo zafferano e viene chiamato anche l’oro rosso di Navelli.
L’arrivo dello zafferano in Abruzzo è stato casuale, ma ha trovato una terra e clima favorevoli e far si che negli anni ottenesse la certificazione D.O.P. e fosse riconosciuto in tutto il mondo.
In questo paesino viene festeggiata ormai da circa 40 anni la sagra di paese dove lo zafferano viene utilizzato.
Mi sento di segnalarvi il sito ufficiale dove trovare tante altre informazioni cliccando qui.

Risotto allo zafferano (Abruzzo)
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g riso parboiled
  • 4 Pistilli di zafferano di Navelli (AQ)
  • 2 Dadi gusto classico
  • 1/2 cucchiaio Burro + una noce di burro per la mantecatura
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • 1 cipolla
  • q.b. Sale
  • 100 g Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. Risotto allo zafferano (Abruzzo)

    Prendere un tegame d’acciaio con i bordi abbastanza alti, mettere il burro, l’olio, tritare la cipolla e mettere a soffriggere.
    Adesso mettere 3 dita di acqua nel tegame del soffritto e aggiungere i dadi portando ad ebollizione.
    Prendere i pistilli dello zafferano e metterli su un cucchiaio, che poserete sul fuoco basso del gas, appena vedete che si sta seccando(non deve bruciarsi, il colore deve restare intatto), lo togliete e mettete lo zafferano su un pezzo di carta stagnola e strofinate dentro la carta in modo che diventi polvere; adesso lo potete versare insieme agli altri ingredienti.
    Nel frattempo mettere un tegame di acqua sul fuoco, che terrete per aggiungere al riso all’occorrenza.
    Aggiungere il riso nel tegame dove avete versato tutti gli ingredienti e iniziate a mescolare a fuoco medio.
    Di tanto in tanto aggiungete l’acqua che occorre alla cottura, prendendola dal tegame di acqua che avete scaldato a parte.
    A cottura ultimata, mantecate con una noce di burro, aggiungete un po’ di parmigiano, mescolate bene il tutto e servite aggiungendo parmigiano in ogni piatto.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Note

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.