Polpettone al vino cotto al forno 

Polpettone al vino, cotto al forno

Kcal 652 circa a persona

Il polpettone al vino cotto al forno è una ricetta davvero comoda e semplice da realizzare.
Una volta sistemato tutto nella teglia, la carne ve la dimenticate almeno per un po’….se avrete l’accortezza di lasciare liquido a sufficienza non avrete problemi durante la cottura.
Una ricetta davvero semplice, ma lo sappiamo la carne macinata piace a tutti, che sia sotto forma di polpette, polpettoni, hamburger o similari, quindi partiamo già in vantaggio, basterà riuscire a dare un sapore buono alla carne e tutti l’apprezzeranno.
Io ho utilizzato macinato di vitellone e maiale, ma se volete potete mettere anche solo maiale, ovviamente dipende dai vostri gusti.
Realizzate questa mia ricetta e mi saprete dire se vi è piaciuta, mi raccomando aspetto le vostre mail e i vostri commenti.

Polpettone al vino cotto al forno
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:45 minuti
  • Cottura:90 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • carne macinata di vitellone 500 g
  • Carne macinata di maiale 400 g
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Parmigiano reggiano grattugiato 3 cucchiai
  • Pangrattato (circa 40 gr) q.b.
  • uovo grande 1

Per la cottura

  • Vino bianco 250 ml
  • Sale q.b.
  • cipolla 1

Preparazione

  1. Polpettone al vino cotto al forno

    In una ciotola mettete la carne, il prezzemolo tritato, il sale, l’uovo, il parmigiano grattugiato e il pangrattato e con le mani mescolate mene il tutto in modo da far incorporare tutti gli ingredienti e se il composto dovesse essere troppo secco aggiungete un uovo e se al contrario fosse troppo molle aggiungete il pangrattato.
    Formare un bel salsicciotto formando il polpettone e mettetelo almeno 15 minuti in frigo per farlo rapprendere.
    Prepariamo la teglia per il nostro polpettone mettendo il vino bianco, il sale (almeno 1 cucchiaio), la cipolla tagliata in 4 parti, poi mettiamo il polpettone, copriamo con carta stagnola e mettiamo in forno preriscaldato a 220°C per almeno 1 ora e 15 minuti, rigirandolo a metà cottura.
    Trascorso il nostro tempo di cottura, controlliamo con uno stecco se fuoriesce liquido sanguinoso (significherà che ancora è crudo) e in questo caso proseguiamo la cottura per almeno 20 minuti.

  2. Polpettone al vino cotto al forno

    A cottura quasi terminata, togliamo il polpettone dalla teglia e su un tagliere lo taglieremo a fette mettendole nella teglia di cottura, se il liquido dovesse essere poco aggiungiamo un po’ di vino.
    Una volta tagliato il polpettone a fette proseguiamo la cottura a teglia coperta per altri 20 minuti controllando la cottura fino ad ottenere una cottura ottimale con un sughetto ristretto ma non secco.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Antipasti, contorni, primi e secondi piatti, Home, Secondi piatti

Informazioni su loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Precedente Pane di semola con MDP Successivo Frittata di patate in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.