Pizza parigina

Pizza parigina (Napoli)

 Kcal 550 circa a persona

La pizza parigina è una pizza imbottita con una base di pasta per pizza e una copertura con la pasta sfoglia.
La pizza parigina ha un nome che fa pensare alla Francia, ma in effetti con la Francia non c’entra proprio niente.
Questa pizza a Napoli si utilizza come spuntino e se si capita nelle pizzerie al taglio della città, questa pizza parigina è la più richiesta per spezzare la fame prima di arrivare a pranzo.
E’ una torta salata un po’ diversa, ma sono sicura vi piacerà !
Sono sicura che avete spesso sentito parlare di questa pizza e volevate prepararla….bene questa è l’occasione giusta !

Pizza parigina
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Ingredienti per una pizza 25 x 30 per 4 persone

  • 1 rotolo Pasta per pizza già pronta 
  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 200 g Pomodori pelati
  • 150 g Prosciutto cotto tagliato a fette leggermente più spesse del normale
  • 160 g Provola (io ho messo quella affumicata)
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 1 cucchiaio Parmigiano reggiano grattugiato

Per la finitura

  • 1 Tuorlo
  • 1 Goccio Di acqua (per diluire il tuorlo)

Preparazione

  1. Pizza parigina

    Iniziamo a preparare la pizza parigina mettendo in una ciotola il pomodoro pelato passato al passa pomodoro oppure schiacciato con una forchetta, aggiungere l’olio e.v.o. e il sale, mescolare e tenere da parte.
    Prendere una teglia all’incirca della misura da me indicata negli ingredienti, ungerla e posizionare la prima sfoglia di pasta per pizza facendola avanzare leggermente su ogni lato.
    Sulla base della pasta mettere il pomodoro condito che avevamo da parte, poi mettere il parmigiano, unire le fette di prosciutto cotto in modo da coprire tutta la base

  2. Pizza parigina

    …..infine le fette di provola.
    A questo punto l’ho coperta con una  sfoglia di pasta sfoglia sigillando bene i bordi.
    Spennellare la pizza con un tuorlo d’uovo diluito con un goccio d’acqua e bucherellatela con una forchetta o con una rotellina apposita.
    Infornate a forno caldo a 200°C per circa 30 minuti controllando la cottura.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Note

Altre ricette, Home, Pane, focacce, pizze e calzoni, Ricette salate

Informazioni su loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Precedente Carciofi gratinati al forno Successivo Pappardelle al ragù

2 commenti su “Pizza parigina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.