Crea sito

Cucina italiana e estera

Panforte toscano

Panforte toscano

Panforte toscano

Kcal 423 circa a persona

Il panforte toscano è una di quelle ricette che fanno pensare al Natale, è una ricetta senese molto datata, pare risalga agli anni 1000.

Di questo dolce toscano esistono diverse versioni, ma quella che vi propongo è molto vicina a quella originale !

Per quanto riguarda la frutta candita vi ho riportato quella che dovrebbe essere la giusta proporzione, ma io in effetti non ne avevo la giusta quantità e ho inserito anche della frutta candita mista.

Sicuramente un dolce ricco di sapori e molto profumato, ma non si può raccontare, dovete assolutamente realizzarlo, anche perché si realizza davvero in poco tempo…..quindi mettetevi all’opera e poi di direte se vi è piaciuto !

Panforte toscano
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:10 persone
  • Costo:Alto

Ingredienti

  • Mandorle 260 g
  • Arancia candita (a cubetti) 160 g
  • Cedro candito (a cubetti) 160 g
  • Zucchero 250 g
  • Miele millefiori 150 ml
  • Farina 0 160 g
  • Noce moscata in polvere 1 cucchiaino
  • Chiodi di garofano macinati 2
  • Coriandolo in polvere 1 pizzico
  • Cannella in polvere 1 e 1/2 cucchiaio
  • Ostia 1 foglio
  • Zucchero a velo 10 g
  • Zucchero a velo per la finitura 15 g

Preparazione

  1. Panforte toscano

    In un pentolino lasciare sciogliere lo zucchero con il miele e quando si sarà sciolto versarlo in un contenitore in vetro.

  2. Aggiungere la frutta candita, le mandorle e la farina mescolando bene, anche se sembrerà un po’ difficile mescolare il tutto, ma deve essere proprio così la consistenza.

    A questo punto aggiungere, noce moscata, cannella, coriandolo e chiodi di garofano, amalgamare bene il tutto.

  3. Panforte toscano

    A questo punto prendete uno stampo a cerniera da 20 cm oppure come ho fatto io prendete una teglia e regolate l’anello per torte a 20 cm di diametro.

    Ungere la teglia e posizionarvi l’ostia, versarvi il composto per il panforte e con una mano bagnata di acqua livellare bene il composto.

    Se volete potete mettere anche un cerchio di carta forno nel diametro nella parte alta della teglia per avere maggiore facilità per sformarlo.

    Spolverare il panforte con lo zucchero a velo e infornare in forno caldo a 220°C per 10 minuti.

    Una volta trascorso il tempo di cottura aspettare solo qualche minuto prima di sformare il panforte, perché se si raffredderà troppo non sformerà facilmente.

    Prima di servire spolverare con altro zucchero a velo e buon appetito.

     

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.