Crea sito

Naan pane indiano

Kcal per ogni naan

Il naan pane indiano, è un tipo di pane lievitato, non solo è diffuso in tutta l’India, ma anche in tutto il sud est asiatico.
È uno dei più conosciuti tipi di pane indiano particolarmente popolare in India.
Il naan può essere arricchito anche con altre spezie come semi di papavero fresco, zenzero, limone, peperoncino, insomma potete un po’ personalizzarlo a vostro gusto.
Sono sicura che questo pane vi ha incuriosito, quindi provate la mia ricetta e vedrete che buona…non la lascerete più !
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni8-10 naan
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaIndiana

Ingredienti per fare il naan pane indiano

Dosi per 8-10 naan

  • 480 gFarina 0
  • 3 vasettiYogurt naturale intero da 125 gr
  • 1 cucchiainoLievito di birra secco
  • 1 cucchiainoSale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoAglio in polvere
  • q.b.Prezzemolo secco

Per spennellare

  • 30 gBurro

Preparazione dei naan pane indiano

  1. Naan pane indiano

    Mescolare la farina con il lievito, mescolarli bene  poi unire il sale, il prezzemolo, l’aglio e impastare con lo yogurt lavorando per una decina di minuti la pasta ottenuta.

    Formare una palla, metterla in una scodella

  2. Naan pane indiano

    Coprire con un canovaccio umido e lasciarla lievitare per 2 ore.

    Dividere poi la pasta in 8 palline che stenderemo a forma di disco.

  3. Naan pane indiano

    Scaldare una padella antiaderente e lasciate cuocere il primo lato coprendo la padella con un coperchio, poi spennellare il naan, rigirarlo e spennellare anche l’altro lato, facendo cuocere ogni disco per 4/5 minuti per lato.

    Appena iniziate la cottura il naan si gonfierà molto e dopo quando si sgonfia potete spennellare con il burro.

    Tenere il pane al caldo sotto il grill del forno, e proseguite con la cottura degli altri dischi.

    Il lievito “originale” che si adopera in India si chiama “Khamir” e si fa con farina , yogurt caldo, zucchero, molto pepe ed acqua bollente.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.