Crea sito

Lagàna pane greco

Kcal 917 circa per ogni lagana
La lagàna pane greco viene consumato in occasione del primo lunedì di Quaresima, quando ci si purifica dalle abbuffate di Carnevale e quindi ci si prepara alla Pasqua.
Secondo la tradizione, la lagàna si prepara come il pane azzimo senza lievito, ma nelle ricette moderne viene messo e quindi anche io l’ho fatto.
In effetti il lievito ci regala quel pizzico di sofficità in più e vi assicuro che questo tipo di pane o focaccia, come vogliamo identificarla, è davvero buona e ne vale la pena provare.
Una ricetta davvero semplice, che ci dà la sensazione di mangiare la pizza pane, ma molto più gustosa…..con il sapore dei semi di sesamo che danno un tocco davvero gustoso.
Allora mettiamoci a lavoro e prepariamo la lagàna-pane greco e buon appetito.

Lagàna- pane greco
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni2 lagàna
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaGreca

Ingredienti

  • 500 gFarina Manitoba
  • 300 mlAcqua tiepida
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 1 cucchiaioMiele
  • 2 cucchiainiSale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Semi di sesamo

Preparazione della Lagàna pane greco

  1. Lagàna- pane greco

    In una ciotola mettiamo l’acqua tiepida, il lievito di birra, il miele, 200 gr di farina di manitoba e mescoliamo bene il tutto fino ad ottenere una pastella densa senza grumi.

    Copriamo con la pellicola da cucina e mettiamo a riposare in luogo caldo per 40 minuti.

    Passato il tempo, riprendiamo il composto, aggiungiamo i 300 gr di farina di manitoba restanti, l’olio ev.o., il sale e mescoliamo bene il tutto per poi completare la lavorazione su un piano di lavoro leggermente infarinato fino ad ottenere un panetto morbido non appiccicoso.

    Mettiamo a lievitare il panetto ottenuto in una ciotola coperta con la pellicola in luogo caldo per 2 ore.

    Trascorso il tempo, riprendere l’impasto e versarlo su un piano di lavoro, lavorarlo giusto il tempo di ottenere una palla, poi la divideremo a metà e ogni metà l’andremo a stendere a creare due sfoglie rettangolari non troppo precise.

  2. Lagàna- pane greco

    Prendiamo due teglie rettangolari, foderiamo di carta forno e trasferiamo le due focacce nelle teglie sistemandole un po’ con le mani come in foto.

    Mettere di nuovo a lievitare coperte (volendo con un panno) per 1 ora, poi riprendere le focacce lievitate, bagnarsi le mani e puntecchiare con le dita la superficie delle focacce inumidendo il tutto un po’, poi cospargere con i semi di sesamo e infornare in forno caldo a 200°C per 20-215 minuti.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

3,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.