Crea sito

Ciambellini con il vino

Kcal 480 circa a persona
I ciambellini con il vino, sono un tipico dolce che troviamo soprattutto nel periodo natalizio nella regione laziale, sono abbastanza calorici per via dell’olio che viene utilizzato nell’impasto, ma sono davvero una bontà !
Molto semplici da realizzare, oltretutto una volta preparati si mantengono fragranti anche un mese se li conservate in un sacchetto di plastica o in un contenitore di latta.
Generalmente io quando li preparo faccio sempre diverse dosi perché li regalo o magari capita di realizzarli quando ho visite in casa e quindi poi finirebbero troppo presto.
Questi biscotti si realizzano soprattutto nel periodo natalizio, ma devo dire che in molte zone del Lazio ogni occasione è buona per prepararli !!
Provate a realizzarli seguendo la mia ricetta e poi magari fatemi sapere se vi è piaciuta e come vi sono venuti !

Ciambellini con il vino
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 8 persone

  • 1 bicchiereVino bianco (non troppo scadente)
  • 1 bicchiereOlio di semi di girasole
  • 1 bicchiereZucchero
  • La punta di un cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiainoSemi di anice
  • 650 gFarina 0

Preparazione dei Ciambellini con il vino

  1. Ciambellini con il vino

    Mettere insieme tutti gli ingredienti e aggiungere la farina fino a quando il composto non diventi compatto, infatti la quantità di farina potrebbe variare anche in base a quanto contiene il bicchiere con il quale avete misurato lo zucchero, il vino e l’olio.

    Come unità di misura io ho utilizzato un bicchiere da acqua.

    Una volta aver amalgamato il tutto trasferire l’impasto su un piano di lavoro e lavorarlo aggiungendo la farina per un impasto tipo gnocchi.

    Dall’impasto ricavare dei cordoncini per poi chiuderli e formare dei ciambellini.

    Foderare la placca da forno con la carta forno, disporci i ciambellani passando prima la parte superiore nello zucchero.

    Infornare a 200° C per circa 10-15 minuti.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.