Crea sito

Castagnole di Carnevale alla ricotta

Kcal 54 circa per ogni castagnola
Le castagnole di Carnevale alla ricotta sono una variante della classica ricetta delle castagnole, tanto per rendere ancora più morbide.
Nell’impasto ho inserito la ricotta di mucca e con un risultato davvero eccezionale.
Le castagnole che vi propongo sono fritte, come la stragrande maggioranza dei dolci di Carnevale.
Vi conquisteranno al primo morso e cercate di assaggiarle prima di offrirle, altrimenti vi assicuro che non ne avrete più la possibilità !!!
Con questa dose ne otterrete circa 40 e cercate di non farle troppo grandi per una cottura giusta, anche perché a me è venuta qualcuna più grande e la cottura interna non mi ha soddisfatto molto, mentre le più piccole erano perfette.
Se le conserverete in un sacchetto per alimenti resteranno morbide.

Castagnole di Carnevale alla ricotta
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzionicirca 40 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare le Castagnole di Carnevale alla ricotta

  • 250 gRicotta di mucca
  • 150 gFarina 0
  • 80 gZucchero
  • 1Uovo medio
  • 1/2 cucchiainoCannella in polvere
  • 1/2 bustinaLievito in polvere per dolci

Per la frittura

  • Olio di semi di arachidi o girasole

Per la finitura

  • 50 gZucchero

Preparazione delle Castagnole di Carnevale alla ricotta

  1. Castagnole di Carnevale alla ricotta

    Nello sbattitore per dolci mettere la buccia di arancia grattugiata, la ricotta, lo zucchero, la cannella, il lievito per dolci e metà farina.

    Impastiamo fino a far assorbire la farina per poi unire la restante un po’ per volta e potrebbe essere che non tutta sarà necessaria, ma questo dipende dalla grandezza dell’uovo…d’altronde se l’uovo sarà bello grande avrete bisogno di un pizzico di farina in più.

    Impastate ancora fino ad ottenere un composto ben amalgamato e morbido che non sarà possibile maneggiare troppo con le mani, anche se non molto appiccicoso.

  2. Castagnole di Carnevale alla ricotta

    Per creare le palline potrete scegliere due opzioni, o infarinarvi le mani creare le palline che andrete a mettere su un piatto per poi friggerle, oppure creare delle palline con due cucchiaini da versarle al momento nell’olio bollente.

    Io ho optato per la seconda possibilità, ho scaldato l’olio e al raggiungimento della temperatura ho creato le palline con i cucchiaini e iniziato la frittura a fuoco medio.

    Cuoceranno per poco tempo e una volta cotte scolatele su carta assorbente per poi passarle nello zucchero e successivamente in una ciotola.

    Possono essere servite sia calde che fredde, tanto saranno molto morbide in entrambi i casi, anche se da calde tutti le gradiscono di più.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

2,2 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.