Crostata con confettura di albicocche

Crostata con confettura di albicocche. Le crostate sono la mia passione, le adoro proprio. Mi piace il guscio croccante che racchiude un generoso ripieno, le preparo spesso ma poi alla fine, mi dimentico sempre di pubblicare la ricetta. Quella di oggi è una frolla diciamo moderna con un ripieno classico ma, probabilmente, è quella che mette tutti d’accordo. Ho usato una buona confettura comprata al supermercato ma se voi, amate fare in casa confetture o marmellate, potete tranquillamente utilizzarle anche per la preparazione di questa golosa crostata. La colazione è molto importante, noi, alzandoci molto presto al mattino, abbiamo bisogno di una bella dose di energia, ma non diciamo no ad uno spuntino pomeridiano con un dolcetto e quindi, la crostata è perfetta. Vi lascio la ricetta, provatela è veramente buona!


                 Crostata con confettura di albicocche

 

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00
  • 140 g di burro
  • 2 tuorli
  • 100 g di zucchero a velo
  • buccia grattata di un limone bio
  • 1 pizzico di sale
  • Confettura di albicocche qb

Procedimento:

  1. Versate in un robot da cucina la farina ed il burro freddo di frigorifero fatto a tocchetti. Azionate il mixer e riducete i due ingredienti in un composto sabbioso ( assomiglierà alla sabbia bagnata ) .
  2. Spegnete il robot e inserite lo zucchero a velo, i tuorli e la scorza di limone grattugiata il pizzico di sale. Riavviate e lavorate fino a quando, all’interno del boccale, il composto si raccoglierà su una parte.
  3. Infarinate leggermente una spianatoia e versate l’impasto ottenuto, lavoratelo solo il tempo necessario di formare un panetto che avvolgerete in pellicola alimentare.
  4. Mettete il panetto ottenuto in frigorifero per 1 ora, deve rassodarsi.
  5. Trascorso il tempo di riposo, estraete l’impasto dal frigo e stendete i 2/3 della frolla ad uno spessore di  mezzo centimetro.
  6. Arrotolate la sfoglia ottenuto sul mattarello e srotolatela su una tortiera imburrata ed infarinata ( la mia rettangolare di  24×17 cm  è uno stampo a cui si estrae il fondo), fate aderire bene l’impasto e tagliate con un coltellino l’esubero di pasta.
  7. Bucherellate con i rebbi di una forchetta il fondo della crostata ma senza forarla. Versate la confettura di albicocche all’interno e con il dorso di un cucchiaio, livellate bene.
  8. Aggiungete la frolla avanzata a quella che avete lasciato da parte, stendetela e con uno stampino ad espulsione create le decorazioni, in alternativa, stendete l’impasto a 4 mml e ricavate tante strisce che adagerete sopra alla crostata formando un reticolo.
  9. Infornate la crostata in forno caldo statico a 175° per 45/50 minuti. Una volta cotta lasciatela raffreddare poi sformatela e lasciatela riposare per qualche ora per gustarla al meglio.

Se avete piacere di seguirmi e non perdere le mie ricette, vi aspetto sulla mia pagina L’officina delle ricette

Se invece volete curiosare nel mio blog tornate alla Home

Precedente Crepes, ricetta base per dolci e salati Successivo Crepes burrata e crema di zucchine al basilico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.