Torta al caffè velocissima al microonde

Il mio pancione si fa sempre più grande e rotondo e le visite che si susseguono continuano a confermare che stiamo bene, entrambe. Certo, se sto molto tempo in piedi si gonfiano un po’ le caviglie, però a meno di un mese dalla data del parto non posso proprio lamentarmi. Al limite, mi posso “fare furba”: ecco perchè oggi vi racconto la torta al caffè velocissima.

I supermercati offrono ormai ogni sorta di cibo confezionato, surgelato o precotto, ma è inutile: i sapori e le consistenze mi convincono poco e, soprattutto, ho spesso difficoltà a digerire bene quel genere di alimenti. Così, avendo bisogno di un dolcetto da colazione, ho pensato di preparare una torta al caffè velocissima, da poter fare senza fatica, seduta, con un’unica ciotola posata sulle gambe. Vi siete immaginati la scena? :D

Per preparare la torta al caffè velocissima, infatti, non servono frullini o sbattitori, bastano una frusta ed una ciotola: si può quindi preparare agevolmente anche in vacanza, con pochi e semplici ingredienti. Ecco allora una torta morbidissima, con soli 10 minuti di cottura, che si scioglie in bocca ed è perfetta anche da inzuppare o, se preferite, da farcire, per realizzare un delizioso dessert.

Torta al caffè velocissima ricetta microonde

•••••

torta al caffè velocissima

ingredienti | tortiera crisp 19 cm

150 g di zucchero
125 g di farina
60 g di burro
2 uova
2 cucchiai di latte
un cucchiaio di caffè liofilizzato
un cucchiaino di lievito per dolci

poco burro per la tortiera
zucchero a velo per la finitura

procedimento

In una terrina, far ammorbidire il burro per pochi secondi in forno a microonde e mescolare con una frusta. Unire lo zucchero, il latte e le uova, amalgamando bene il tutto. Setacciare su tutto la farina, il lievito e il caffè liofilizzato, ed incorporare bene fino ad ottenere un composto omogeneo e soffice.

Imburrare la tortiera e versarvi il composto ottenuto. Cuocere in forno a microonde con funzione crisp per 8 minuti. Al termine, lasciare riposare in forno spento per una decina di minuti, quindi lasciare raffreddare nella teglia. Sformare capovolgendo sul piatto da portata e spolverizzare con zucchero a velo.

•••••

Torta al caffè velocissima ricetta facile

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia, seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+Pinterest e Instagram!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Vuoi dirmi o chiedermi qualcosa? Lascia un COMMENTO o CONTATTAMI! :-)

17 Commenti su Torta al caffè velocissima, pronta in meno di 10 minuti

    • Ciao Anna, con il forno tradizionale opterei per una cottura a 175°C per circa 40-45 minuti. Ti consiglio comunque la prova stecchino, perchè ogni forno è un po’ a sè.
      Se hai altri dubbi, non esitare a chiedere.

      A presto,
      Deborah

  1. Provato a farla oggi: con il mio forno a microonde (senza funzione crispy), potenza 700 W (massima) per 8 minuti (come da procedimento), ottengo una consistenza interna molto asciutta, direi secca, simile ad un biscotto, che a me non dispiace, mentre l’esterno è più morbido. Non so se il tuo risultato è differente (più morbido). Il gusto, in ogni caso, è ottimo.
    Se il mio risultato è “normale” (dubito) e se non si consuma a colazione, secondo me, bisognerebbe inzupparla con una bagna (p.es. al caffè), per ammorbidirla.

    • Ciao Mario, che piacere leggerti! :)
      Sì, la torta a me risulta morbida, tanto da essere ottima anche da sola, e non ha quella friabilità “simile ad un biscotto” che mi descrivi.

      Il fenomeno della consistenza asciutta è effettivamente una tendenza della cottura al microonde ed il motivo per cui sono rimasta contenta di questa torta è proprio il fatto che non è per niente secca.

      Non so se ad influenzare la cottura può essere stata la tortiera o soltanto il tipo di cottura, certo è che, se è troppo asciutta, la cottura è stata probabilmente eccessiva. Se ti dovesse ricapitare di rifarla, ti consiglierei di cuocerla un minuto in meno (che con le microonde fa già tanta differenza), fermo restando il tempo di riposo che comunque serve a completare e uniformare la cottura.

      Al di là della sperimentazione, che magari in questo caso non ha reso risultati ottimali in termini di consistenza, sono contentissima che il sapore ti sia piaciuto e che, comunque, sia stata una buona idea per evitare di accendere il forno ad agosto! :)

      Ti ringrazio per avermi aggiornata, mi fa molto piacere avere un vostro feedback ed è sempre uno stimolo a migliorare, insieme!

      A presto e buona serata,
      Deborah

      • Cara Deborah… troppo confidenziale, rifo.
        Signora/ina Deborah, ho rifatto la torta velocissima nel mio forno a microonde atomico. Seguito il suggerimento: cotta per 7 minuti a 700W, senza alcun’altra funzione, in un contenitore di plastica (apposito per microonde): consistenza morbida, anche al centro, risultato ottimo.
        L’altra volta mi ero dimenticato di dire che, siccome a me non piacciono i dolci troppo dolci, ho dimezzato la dose di zucchero (75 gr invece di 150) e pensavo potesse essere anche quello un motivo della non perfetta riuscita, invece era solo questione di tempi di cottura. Potevo fare anche 100 gr, che forse è meglio.
        Grazie e ciao
        Mario

        • Ciao Mario, sono proprio felice che, con quel piccolo aggiustamento, il dolce sia riuscito perfettamente. Alla fine, da un forno all’altro ci possono effettivamente essere piccole variazioni che fanno la differenza: in questo caso, è stato un aspetto determinante.

          Grazie a te, come sempre, per avermi aggiornata con questo bell’esito positivo!

          A presto,
          Deborah

  2. Avendo un caffè liofilizzato in granella, non in polvere, proverei a scioglierlo nei 2 cucchiai di latte scaldati (nel microonde). Che dici?
    Ma la domanda vera è: con un forno a microonde antidiluviano, senza funzione crisp, funziona lo stesso o vado in forno normale?

    • Ciao Mario, certo, ottima l’idea di sciogliere il caffè nel latte: questo ti metterà al riparo da una distribuzione disomogenea del caffè, visto che usi un caffè a grana grossa.

      Per quanto riguarda la cottura, sostanzialmente la torta riuscirebbe anche con la sola funzione microonde, ma otterresti una torta piuttosto pallida e senza la “crosticina” dorata esterna tipica delle torte al forno. Se cerchi un risultato più convenzionale, quindi, ti suggerisco il forno normale; diversamente puoi sperimentare con il microonde, che ti permetterà di risparmiare molto tempo, ma tenendo presente che la forma ed il materiale della teglia che userai potranno comportare qualche piccola variazione sui tempi di cottura.

      Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, ma se così non fosse non esitare a chiedere. Fammi sapere come è andata, se ti fa piacere! :)

      A presto,
      Deborah

      • Questa ricetta mi interessava proprio per l’utilizzo del microonde, comunque non mi va di accendere il forno ad Agosto. Domani provo a fare qualche disastro.
        Grazie1000 Deborah, gentilissima ed esauriente. Buona notte.

    • Ciao Rita, la funzione combinata permette al dolce di formare la caratteristica doratura che normalmente si ottiene con la cottura classica in forno normale. La tortiera crisp estende questa doratura anche nelle zone del dolce a contatto con la teglia, quindi, in sua assenza, potresti ottenere un dolce un pochino più pallido in queste zone. Ad ogni modo, riuscirà ugualmente. :)

      Tieni ad ogni modo presente che la variazione della forma e dei materiali della tortiera potrebbero comportare delle lievi variazioni dei tempi di cottura.

      Se hai altri dubbi chiedi pure… tienimi aggiornata se ti fa piacere! :)

      A presto,
      Deborah

    • Ciao Paoletto, con il forno tradizionale proverei a 175°C per circa 40-45 minuti. Tieni presente che comunque ogni forno ha “il suo carattere”, quindi regolati sempre con la prova stecchino. Fammi sapere, se ti fa piacere! ;)

      A presto e buon weekend,
      Deborah

  3. Brava, fatti furba che io prendo appunti :-P Il sapore del caffè nei dolci mi conquista sempre e questa ricetta sembra proprio deliziosa :-)
    Buona estate a entrambe, principesse <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.