Ravioli al salmone affumicato e porri

Ho sempre avuto l’abitudine di preparare la pasta ripiena, utilizzando ricette di famiglia, prendendo ispirazione da qualche rivista o libro di cucina… ma anche inventando di sana pianta, spesso utilizzando ciò che trovo nel frigo. E’ il caso dei ravioli al salmone affumicato e porri: li ho preparati diversi anni fa, improvvisando con quello che avevo in casa, ed il risultato è stato ottimo, al punto da rifarli tantissime volte nel corso di questo tempo.

I ravioli al salmone affumicato e porri sono una pasta ripiena perfetta per le occasioni speciali, nell’ambito di un menu di pesce. La dolcezza del porro incontra il sapore intenso del salmone affumicato in questi piccoli scrigni di pasta all’uovo, con un condimento semplice.

Prepararli è molto semplice: il ripieno richiede un tempo di preparazione davvero modesto e siete subito pronti alla chiusura dei ravioli. In questo caso, ho usato uno stampo per ravioli: basta prenderci un po’ la mano e, in un colpo solo, si ottengono numerosi ravioli dalla forma perfetta.

Spero che i ravioli al salmone affumicato e porri abbiano tanto successo anche a casa vostra: magari finirete anche voi per prepararli per anni e anni, com’è successo a me! :-)

Ravioli al salmone affumicato e porri

•••••

ravioli al salmone affumicato e porri

ingredienti | 3 persone

per la pasta
200 g di farina calibrata
2 uova
sale

per il ripieno
150 g di salmone affumicato
100 g di robiola
15 g di burro
8 steli di erba cipollina
un porro
sale, pepe bianco

per il condimento
20 g di burro
la scorza di mezzo limone non trattato
un cucchiaio colmo di prezzemolo tritato

procedimento

Nella ciotola della planetaria (o in una terrina), radunare la farina, il sale e le uova, quindi impastare fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo. Chiudere in un sacchetto per alimenti e lasciare riposare per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, preparare il ripieno. Mondare il porro, tritarlo grossolanamente e trasferirlo in una padella con il burro; far imbiondire a fuoco dolce per qualche minuto, quindi unire il salmone affumicato, anch’esso tritato grossolanamente, e far insaporire per circa 5 minuti, quindi spegnere il fuoco.

In una ciotolina, lavorare a crema la robiola con una forchetta, aggiungere l’erba cipollina tagliata a tocchetti con le forbici, e versarvi il composto di salmone e porri. Regolare di sale e pepe bianco ed amalgamare il tutto.

Prelevare una porzione di pasta e, con la sfogliatrice, stenderla in una sfoglia sottile (spessore 6 in una scala da 0 a 10). Posizionare la sfoglia ottenuta su uno stampo per ravioli infarinato, adagiare delicatamente una piccola quantità di ripieno, quindi coprire con un’altra sfoglia di pasta. Con l’aiuto del mattarello, premere sullo stampo per ravioli e, infine, capovolgerlo per estrarre i ravioli. Se necessario rifilare con una rotella tagliapasta. Trasferire i ravioli su un vassoio coperto con un panno infarinato e proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti.

In una pentola, portare ad ebollizione abbondante acqua salata e, quando bolle, lessarvi i ravioli. Nel frattempo, in un pentolino, far fondere il burro con la scorza di limone grattugiata e, quando sarà fuso, spegnere il fuoco e unire il prezzemolo tritato.

Quando i ravioli saranno cotti, prelevarli con una schiumarola ed adagiarli in un zuppiera; condirli con il burro al limone e servire subito.

•••••

Ravioli al salmone affumicato e porri

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia, seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+Pinterest e Instagram!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Vuoi dirmi o chiedermi qualcosa? Lascia un COMMENTO o CONTATTAMI! :-)

4 Commenti su Ravioli al salmone affumicato e porri, ricetta semplice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.