Polpette di tonno e patate

Da queste parti, la distribuzione delle attività commerciali è abbastanza insolita. Ero abituata, nella mia terra, ad avere molti supermercati a disposizione: nel raggio di pochi chilometri avevo a disposizione almeno 5 supermercati, nonchè diversi piccoli negozi, quindi in caso di urgenza risolvevo in fretta. Nel paese in cui vivo adesso non c’è nulla, e per andare a far la spesa mi ritrovo a macinare diversi chilometri spostandomi nei paesi più o meno vicini, che, in queste zone, si traduce in ore trascorse in macchina in mezzo al traffico. Così cerchiamo di limitare questa terribile agonia, cercando di organizzarci in modo da limitare il più possibile questo pellegrinaggio. Il rovescio della medaglia, qualora la medaglia non fosse già abbastanza rovesciata, è che ci si ritrova all’ultimo, poco prima del tragico giorno di spesa, con un frigo deserto e triste. Proprio in una di queste occasioni, mi sono inventata le polpette con tonno e patate, utilizzando il tonno in scatola, cioè un cibo che difficilmente manca negli anfratti più remoti della nostra cucina.

Il Socio Liffo ha mostrato inizialmente estrema diffidenza, ritenendo che il tonno in scatola non si presti a preparazioni che vadano oltre la pasta col tonno. E invece si è ricreduto: così morbide da sciogliersi in bocca, leggerissime e digeribili grazie alla cottura in forno, le polpette di tonno e patate sono un modo gustoso di risolvere un pasto, soprattutto nei momenti in cui la dispensa langue.

Polpette di tonno e patate

•••••

polpette di tonno e patate

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | 25 pezzi circa

240 g di tonno in scatola
4 patate
2 cucchiai di olio extravergine
un uovo
un limone
un ciuffetto di prezzemolo
pangrattato
sale, pepe bianco

procedimento

Pelare le patate, tagliarle a pezzi e lessarle, in pentola a pressione o in una pentola con abbondante acqua bollente. Quando saranno cotte e morbide, trasferirle in una terrina e schiacciarle con la forchetta fino ad ottenere una purea.

Sgocciolare molto bene il tonno e unirlo alle patate, insieme all’uovo leggermente sbattuto e mezzo bicchiere di pangrattato, quindi, sempre con la forchetta, continuare a schiacciare e mescolare bene per distribuire bene gli ingredienti. Qualora il composto risultasse troppo colloso, aggiustare di pangrattato: il risultato dovrà essere un composto un po’ appiccicoso sulle dita, ma in grado di essere raccolto e compattato su un cucchiaio.  Unire il prezzemolo tritato e la scorza grattugiata di mezzo limone, quindi regolare di sale e pepe.

Ungere leggermente una teglia con l’olio, spennellando il fondo. In un piatto, disporre qualche cucchiaio di pangrattato. Con le mani inumidite, prelevare una porzione di impasto delle dimensioni di una noce, quindi ricavare delle palline, rotolarle nel pangrattato fino a rivestirle completamente, e trasferirle nella teglia da forno.

Cuocere in forno elettrico ventilato preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti o comunque fino a doratura, girandole di tanto in tanto per uniformare la cottura. Servire le polpette di tonno e patate calde, accompagnando con spicchi di limone e, magari, una fresca insalata.

•••••

Polpette di tonno e patate

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

2 Commenti su Polpette di tonno e patate al forno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.