Polpette di ricotta e spinaci

Come se fra le pagine di questo blog non ce ne fossero ancora abbastanza, ecco pronta una nuova ricetta di polpette: le polpette di ricotta e spinaci.

Non molto tempo fa, infatti, vedeva la luce il Polpettario, una raccolta di ricette di polpette di ogni tipo, alla realizzazione della quale hanno collaborato, oltre me, tante blogger con le loro proposte bellissime. Il risultato è stata un meraviglioso ricettario con polpette di ogni tipo, per ogni gusto e per ogni esigenza alimentare: impossibile non trovare la polpetta preferita ed è un piacere vedere che migliaia di persone hanno sfogliato con piacere il Polpettario alla ricerca della propria.

Non poteva però certamente finire qui: le polpette sono una delle mie passioni, fin da bambina, e quando mi sembra ormai di averle provate o inventate tutte, ecco che una nuova polpetta si fa spazio nella cucina.

Sarà la magia che si compie rotolando tra le mani un composto e facendo apparire, a sorpresa, questi magici bocconcini: se prima non c’era nulla, dopo compare un esercito di palline, tutte allineate come un plotone di soldatini. Sarà quell’alchimia che lega gli ingredienti, che li fa innamorare e creare qualcosa di diverso e di nuovo. Sarà forse la spontaneità con cui si può dar spazio alla fantasia: le polpette si adattano a tante situazioni, e sono così semplici da poter essere preparate da un bambino. Chissà cosa sarà a farmele amare!

Delle polpette di ricotta e spinaci, ad esempio, adoro la morbidezza. Non servono coltelli, perchè basta la forchetta per dividerle e risulta quasi superfluo masticarle, poichè si sciolgono quasi in bocca. Senza carne, le polpette di ricotta e spinaci sono un’alternativa vegetariana per un secondo semplice ma ricco di sapore.

Questo è un piatto a doppio uso: le polpette di ricotta e spinaci sono perfette piccole come una noce, saltate in padella con pochissimo olio e servite con un’abbondante insalata o con un contorno di pomodori; ma ho scoperto che sono meravigliose anche più grandi, cotte in umido con un sughetto semplice al pomodoro. Due ricette in una, insomma, e doppiamente buone! :-)

Polpette di ricotta e spinaci

•••••

polpette di ricotta e spinaci

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | 3-4 persone

300 g di spinaci lessati
160 di ricotta
3 cucchiai di Parmigiano Reggiano
3-4 cucchiai di pangrattato
uno scalogno
uno spicchio d’aglio
un pizzico di noce moscata
pangrattato per impanare
sale, pepe

per la salsa al pomodoro (facoltativa)
700 ml di passata di pomodoro
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
uno scalogno
qualche foglia di basilico
sale

procedimento

Nella ciotola del robot, riunire gli spinaci lessati e strizzati, l’aglio passato allo spremiaglio, lo scalogno e la noce moscata; regolare di sale e pepe e tritare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Con un cucchiaio o una spatola flessibile, incorporare il Parmigiano Reggiano, il pangrattato e la ricotta. Il risultato sarà un composto umido, morbidissimo e leggermente appiccicoso.

Con le mani inumidite, formare le polpette di ricotta e spinaci: prelevare una porzione di impasto e modellare delle palline; se si preferisce la cottura in padella, prediligere una dimensione più piccola, mentre se si intende cuocerle in umido si possono preparare polpette più grandi, approssimativamente della dimensione di un limone.

Rotolare ciascuna polpetta in qualche cucchiaio di pangrattato e disporla su un vassoio, proseguendo via via fino ad esaurimento degli ingredienti.

Per le polpette saltate in padella. Ungere una padella con poco olio extravergine d’oliva, con l’aiuto di un pennello. Scaldare l’olio e trasferire le polpette nella padella, schiacciandole leggermente. Cuocere le polpette a fuoco medio fino a doratura di entrambi i lati, girandole a metà cottura. Servire subito ben calde.

Per le polpette in umido. Tritare grossolanamente uno scalogno; in un tegame capace scaldare l’olio con lo scalogno e, quando sarà dorato, rosolarvi le polpette, girandole con l’aiuto di un cucchiaio per uniformare la doratura. Unire quindi la passata di pomodoro ed il basilico, regolare di sale e coprire, facendo cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti, quindi togliere il coperchio e far ridurre la salsa per altri 10 minuti circa. Servire le polpette di ricotta e spinaci insieme alla salsa di pomodoro.

•••••

Polpette di ricotta e spinaci

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.