Pizzette di sfoglia

Da bambina, ne andavo matta: non c’era compleanno senza le pizzette di sfoglia. La maggior parte delle mamme di miei amici comprava questi stuzzichini in pasticceria, ed io le adoravo. Così, mentre gli altri bambini si catapultavano sui dolci, io mi tuffavo su queste pizzette in miniatura, saporite e gustose.

Non proprio una ricetta quindi, ma un’idea: le pizzette di sfoglia, perfette per antipasti e buffet, sono talmente facili che potrebbe realizzarle anche un bambino. E perchè no? Potrebbe essere un’attività carina da svolgere proprio con i bambini. :-)

Le pizzette di sfoglia sono velocissime e sono un finger food dell’ultimo minuto, da preparare senza fatica, anche quando arrivano ospiti all’improvviso, oppure quando avete tanta gente a casa ed avete bisogno di preparare un bel buffet assortito per molte persone.

Pizzette di sfoglia

•••••

pizzette di sfoglia

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | circa 20 pezzi

265 g di pasta sfoglia
50 g di formaggio a pasta filata
5-6 cucchiai di passata di pomodoro fatta in casa (o di pomodoro a pezzi conservato)
una presa di origano
sale (se necessario)

procedimento

Stendere la pasta sfoglia in un rettangolo e ricavare dei dischi da 6 cm di diametro, quindi adagiarli su una teglia foderata con carta da forno. Distribuire la passata su ciascun disco di pasta, senza esagerare per non bagnare troppo la pasta sfoglia. Tagliare il formaggio a cubetti piccoli e distribuirli su ogni disco.

Spolverizzare il tutto con una generosa presa di origano. Cuocere in forno elettrico ventilato preriscaldato a 220°C per circa 10 minuti o comunque fino a doratura dei bordi.

un consiglio in più

Se non avete l’abitudine di fare la passata di pomodoro in casa, vi consiglio di usare la polpa a pezzi commerciale, eliminare il liquido di conservazione e farla ridurre per 10-15 minuti in un pentolino, in modo da poterla salare e renderla anche un po’ più densa. Questo farà sì che la pasta sfoglia non si bagni troppo e che, quindi, si cuocia perfettamente.

•••••

Pizzette di sfoglia

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

10 Commenti su Pizzette di sfoglia per antipasti e buffet

  1. Ciao,
    io ho povato tante volte a farle, ma non crescono, restano sempre delle schiacciatine sottili di pasta. Forse dovrei cuocerle un po’ senza pomodoro? O mettere doppio strato di sfoglia?

    • Ciao Mony, che strano! Nella parte centrale, in cui è steso il pomodoro è normale che non cresca molto, poichè l’umidità ed il “peso” del pomodoro inibiscono la sfogliatura. I bordi, là dove la pasta sfoglia non è coperta di pomodoro, tenderà a sfogliare di più, dando così l’effetto del “cornicione” più alto.
      Hai provato a cambiare marca di pasta sfoglia? La temperatura era corretta?
      Fammi sapere, così vediamo di capire cosa è andato storto. :)

      A presto,
      Deborah

    • Grazie per la risposta.
      Di paste ne ho provate tante (all’estero però!!) e il risultato è stato sempre lo stesso, ovvero una frittellina e non belle lievitate come quelle nelle tue foto.
      Mah, tornerò in Italia e mi comprerò tutte le marche per provare.

      • Se hai provato diverse marche, e con tutte hai ottenuto lo stesso risultato, allora molto probabilmente la causa non è nella pasta sfoglia. Potresti provare a ridurre il pomodoro, mettendone appena un po’, giusto un velo: se la passata di pomodoro è poco densa, infatti, potrebbe inumidire troppo la pasta sfoglia inibendo così la sfogliatura.

        Spero tu riesca a risolvere in questo modo. :-)
        A presto!
        Deborah

  2. Le faceva sempre la mia nonna :-) Che bellissimi ricordi, le preparavamo insieme ^_^
    Ora che ci penso non le ho mai fatte da sola..penso proprio che il prossimo aperitivo in casa rimedio ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.