Panna cotta alle ciliegie

Se non sapessi con certezza che Eva fu “fregata” da una mela, avrei detto che a indurla in tentazione sarebbe stata una ciliegia! Amo le ciliegie, anzi, per essere più precisa, adoro i duroni, con il loro colore scuro e il gusto intenso, belli cicciotti e polposi. Così, approfittando di qualche cestino di duroni presente in frigorifero, ho voluto salvarne un po’ dall’ingestione indiscriminata e realizzare la panna cotta alle ciliegie.

La panna cotta alle ciliegie conserva la rapidità di realizzazione della panna cotta, ma è arricchita dal sapore dei duroni, che vi trasmettono anche vivacità con il loro colore. Per l’occasione, ho voluto anche presentarla in un modo alternativo, più raffinato, da servire ai propri ospiti a cena o anche per completare una intima cenetta a due. :-)

Panna cotta alle ciliegie

•••••

panna cotta alle ciliegie

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | 4 porzioni

400 g di ciliegie
300 g di panna
30 g di zucchero + 1 cucchiaio
6 g di colla di pesce (3 fogli)
qualche goccia di estratto di vaniglia (o aroma)

qualche ciliegia per decorare

procedimento

Lavare accuratamente le ciliegie, rimuovere il nocciolo e radunarle in una terrina. Unire i 30 g di zucchero e cuocere in forno a microonde per 2 minuti e mezzo a 750 W, mescolando ogni 30 secondi. Se non si dispone del forno a microonde, procedere cuocendole a bagnomaria fino a che la polpa non risulterà tenera. Passare le ciliegie attraverso un colino, in modo da estrarre il succo e gran parte della polpa, mettendo la parte le bucce con la polpa residua.

In un piatto, mettere ad ammollare la colla di pesce in acqua fredda. Nel frattempo, in un pentolino, portare ad ebollizione la panna con qualche goccia di estratto di vaniglia, quindi spegnere il fuoco, incorporare la colla di pesce strizzata e mescolare fino a discioglierla. Unire quindi il succo e la polpa delle ciliegie, ottenendo così un composto omogeneo. Trasferire la panna cotta alle ciliegie nei bicchieri, coprire con pellicola e far raffreddare a temperatura ambiente; trasferire quindi in frigorifero a rassodare per almeno 4-5 ore.

Preparare la salsa alle ciliegie. In una terrina, radunare polpa e bucce tenute da parte, unire un cucchiaio di zucchero e riscaldare al microonde o in un pentolino, mescolando di tanto in tanto, fino a che lo zucchero non sarà sciolto. Omogeneizzare con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una salsa vellutata, densa ed omogenea. Far raffreddare e conservare in frigo fino al momento del servizio.

Al momento di servire, distribuire un paio di cucchiaini di salsa di ciliegie in ogni bicchiere, livellando la superficie con il dorso del cucchiaino. Immergere in acqua il bordo del bicchiere (bastano uno o due millimetri), quindi assorbire l’eccedenza d’acqua con un foglio di carta assorbente e intingere i bordi nello zucchero semolato. Servire accompagnando con qualche ciliegia.

•••••

Panna cotta alle ciliegie

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche tu TwitterGoogle+ e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.