Mozzarella in umido

Potrei definire l’idea di oggi come una ricetta per single, sebbene definirla “ricetta” sia quasi paradossale vista la commovente semplicità: oggi vi racconto infatti la mozzarella in umido.

Ho vissuto da sola per diversi anni, in un appartamento stupendo, nel cuore del centro storico della mia città natale. In particolare, nella stagione fredda, dopo una giornata trascorsa al lavoro, rincasavo infreddolita e trovavo lì il mio caminetto, pronto ad essere acceso per riscaldarmi le ossa e lo spirito. Dopo tante ore con gli occhi puntati su disegni, calcoli e documenti, mi scontravo con un frigorifero semivuoto, perchè non sempre il lavoro mi lasciava il tempo per andare a fare un po’ di spesa.

Ed è in una di queste serate che ho improvvisato la mozzarella in umido: un sughetto semplice, in cui riscaldare la mozzarella, fino a renderla filante ed avvolgente, da consumare accompagnata a qualche fetta di buon pane casereccio.

Non molto tempo fa, chiacchierando con Michela di Mollichedizucchero, ho scoperto che anche lei aveva la stessa abitudine, nata proprio quando viveva da sola. Mi ha sorpresa, inoltre, il fatto che altre persone, a cui è mancata l’esperienza della vita da single, non ci avessero mai pensato.

E allora, single frettolosi e con il frigorifero mezzo vuoto, ma anche mamme e mogli impegnate e non, leggetevi questa ricetta-non ricetta: la mozzarella in umido, vi conquisterà! Un piatto caldo, avvolgente, saporito e deliziosamente filante: con pochi ingredienti potrete realizzare una cena economica e gustosa con il minimo sforzo. Siete tra quelli che l’hanno già provata o tra quelli che la proveranno stasera? :P

Mozzarella in umido

•••••

mozzarella in umido

ingredienti | per ogni persona

150 ml di passata di pomodoro
una mozzarella (125 g)
uno spicchio d’aglio
una presa di origano
un cucchiaio di olio extravergine d’oliva
sale, pepe

procedimento

In un tegamino, preferibilmente di coccio, scaldare l’olio con l’aglio e, quando inizia a sfrigolare, unire la passata di pomodoro e far cuocere per 5 minuti. Regolare di sale, pepe e aggiungere l’origano.

Praticare un taglio a croce sulla mozzarella ed adagiarla nel tegamino, quindi proseguire la cottura, muovendo la mozzarella di tanto in tanto e mescolando il sugo. La mozzarella in umido è pronta quando sarà calda fino all’interno e risulterà ben morbida e filante, tuttavia è possibile prolungare o accorciare la cottura per regolare la consistenza secondo i propri gusti.

Servire subito, direttamente nel tegamino di coccio, accompagnando con qualche fetta di pane casereccio.

•••••

Mozzarella in umido

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

2 Commenti su Mozzarella in umido, idea facile e veloce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.