Involtini della mamma

Gli involtini della mamma erano una cena molto ambita, quando ancora abitavo con i miei genitori. Così, poichè sono anche molto semplici da preparare, ho iniziato a farli anche io molto tempo fa ed è una di quelle ricette che nel tempo son rimaste.

Preparati per le nostre cene ordinarie, ma anche serviti agli ospiti, gli involtini riscuotono sempre un gran successo sulla mia tavola e sono richiestissimi.

Si preparano con la carne di lonza, un taglio magro del maiale che ha anche il pregio di essere economico. Giusto qualche giorno fa, ho trovato un bel trancetto di lonza e l’ho acquistato: ne ho ricavato le fettine a coltello ed ho preparato diversi involtini. Una parte è stata preparata subito, ed una parte è andata nel congelatore per il prossimo consumo: si conservano infatti bene in freezer e possono trasformarsi una cenetta veloce e gustosa. Ovviamente, se vorrete far prima, potete acquistare direttamente le fettine.

Sono convinta che, una volta provati, difficilmente potrete farne a meno, esattamente come è successo a me per quelli della mia mamma. :-)

Involtini della mamma

•••••

involtini della mamma

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | 2 persone

6 fettine di lonza di maiale
3 fette di prosciutto cotto
3 fette di edamer
200 g di panna da cucina
2 cucchiai di mix di spezie per arrosti (potete farlo anche in casa in 10 minuti)
un fiocchetto di burro
sale, pepe

procedimento

Con un batticarne, battere le fettine per assottigliarle un po’. Disporre mezza fetta di prosciutto cotto, seguita da mezza fetta di edamer: lo scopo è quello di ricoprire la superficie delle fettine, senza che il prosciutto e il formaggio sbordino dall’involtino.

Arrotolare la fettina, stringendola un po’, formando un involtino, quindi fermare la carne con lo spago da arrosti o con uno stuzzicadenti affinchè non si apra in cottura. Proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti.

In una larga padella, scaldare il burro e rosolarvi gli involtini, girandoli di tanto in tanto per dorarne tutti i lati. Unire la panna da cucina, subito seguita dal mix aromatico e mescolare, rigirando anche gli involtini, affinchè gli aromi si distribuiscano in modo omogeneo. Regolare di sale e coprire, lasciando cuocere per 5-7 minuti a fuoco medio, o comunque fino a cottura completa.

Togliere il coperchio, mescolare con cura e attendere che la panna si rapprenda, trasformandosi in una crema densa. Servire subito gli involtini, accompagnando con il loro condimento a base di panna, spolverizzando con una macinata di pepe nero.

un consiglio in più

Se tenete il fuoco troppo alto o se non siete abbastanza celeri a mescolare la panna quando la inserite, potrebbe succedere che questa si rapprenda troppo in fretta. Sono cose che capitano anche a me che li preparo da anni: aggiungete una tazzina da caffè di latte, distribuendolo nella padella. In questo modo, la panna non rapprenderà troppo e potrete serenamente continuare la cottura della carne senza timori. Quando toglierete il coperchio, a cottura ultimata della  carne, in pochi minuti la panna si addenserà e il latte in eccesso sarà assorbito.

•••••

Involtini della mamma

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

2 Commenti su Involtini di lonza della mamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.