Guanciale al pomodoro

L’idea di oggi sarà una ricetta semplice e di recupero: il guanciale al pomodoro. Alcuni giorni fa, infatti, ho preparato un po’ di brodo da conservare. Di solito, uso il cappello del prete e ne ricavo un gradevole bollito, saporito e tenero, ma qualche volta mi piace usare il guanciale di manzo. Si tratta di un taglio un po’ più grasso del cappello del prete, tuttavia, poichè ho l’abitudine di filtrare il brodo, il grasso viene eliminato, lasciando comunque un ottimo sapore.

Per qualche ragione, ho voluto servirlo in un modo diverso dal solito: invece che portarlo in tavola semplicemente tagliato a fette ed accompagnato da un buon contorno, ho voluto convertirlo in piatto colorato e piacevole, come fa la nonna Esterina.

Il risultato è stato un piatto da leccarsi i baffi, forchetta e coltello; anzi, il coltello no, perchè non serve. Il guanciale al pomodoro, infatti, è talmente tenero da rendere inutile qualsiasi coltello: posso davvero dire che si taglia con un grissino, oserei dire che si taglia col pensiero.

Il guanciale al pomodoro è un piatto semplice e saporito, che si gusta poco a poco fino in fondo, quando il richiamo della scarpetta diventa irresistibile. Consigliatissimo a chi, di tanto in tanto, ha voglia di gustare il bollito in modo diverso e gustoso. ;-)

Guanciale al pomodoro

•••••

guanciale al pomodoro

scarica la ricetta stampabile

ingredienti

800 g di guanciale bovino bollito (vedi la ricetta per prepararlo)
500 ml di passata di pomodoro
uno spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
un cucchiaio di prezzemolo tritato
sale, pepe

procedimento

Tagliare il guanciale a fette non troppo sottili (1,5-2 cm): poichè la carne sarà tenerissima, fette troppo sottili tenderanno a rompersi sotto il loro stesso peso. Pelare e schiacciare l’aglio, senza spaccarlo.

In una larga padella, scaldare l’olio con l’aglio, quindi unire la passata di pomodoro e mescolare bene. Adagiare delicatamente le fette di carne, possibilmente senza sovrapporle, regolare di sale e pepe, coprire e lasciare insaporire una decina di minuti. Girare le fette di guanciale e lasciar addensare il sugo per altri 10 minuti (o di più, se la passata è molto liquida), muovendo la carne sul fondo della padella di tanto in tanto.

A sugo ben addensato, spegnere il fuoco e distribuire il trito di prezzemolo, quindi servire caldo.

•••••

Guanciale al pomodoro

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche tu TwitterGoogle+ e Pinterest!

Leggi anche:

BOLLITO DI MANZO
SAPORITO E GUSTOSO
Bollito di manzo

POLPETTE
DI BOLLITO
Polpette di bollito

POLPETTONE
ALLE ERBE
Polpettone

2 Commenti su Guanciale al pomodoro | Ricetta semplice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.