Frittata di zucchine con pomodori secchi

Oggi vi racconto di un’idea semplice e carina per gustare uno dei piatti più semplici: la frittata di zucchine con pomodori secchi. Mi sono imbattuta in questa simpatica presentazione, sbirciando in una delle mie tante riviste di cucina e, poichè mi piacciono molto le zucchine, non potevo certamente sottrarmi al richiamo di queste piccole torrette saporite e facili da preparare, così le ho reinterpretate secondo i miei gusti e la disponibilità del frigorifero.

La frittata di zucchine con pomodori secchi si presenta come una sorta di sandwich di frittata, all’interno del quale si nasconde un dischetto di formaggio morbido: io ho usato una caciotta della mia Emilia, che viene prodotta a pochi chilometri dal luogo da cui provengo, con latte vaccino e di pecora; tuttavia potrete usare qualsiasi formaggio morbido a pasta filata, a seconda dei vostri gusti.

La frittata di zucchine con pomodori secchi culmina, appunto, con un pomodoro secco che, complice il suo sapore intenso, dà una vera marcia in più. Queste piccole sfiziosità finger food, perfette come secondo alternativo ma anche come aperitivo, possono essere gustate tiepide, oppure, se preferite, anche fredde.

Frittata di zucchine con pomodori secchi

•••••

frittata di zucchine con pomodori secchi

ingredienti | 3 persone

3 zucchine
5 uova
6 cucchiai di pangrattato
6 pomodori secchi sott’olio
6 fette di caciotta o formaggio a pasta filata
3 cucchiai di Parmigiano Reggiano
poco burro per la teglia
sale, pepe

procedimento

Lavare e mondare le zucchine, quindi grattugiarle con una grattugia a fori larghi. Unire le uova, il pangrattato, il Parmigiano Reggiano, regolare di sale e pepe, e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Ungere una teglia antiaderente con il burro, quindi versarvi il composto ottenuto e cuocere in forno elettrico ventilato preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti, o comunque fino a doratura. A cottura ultimata, rovesciare la teglia ed estrarre la frittata, quindi lasciare intiepidire.

Con un tagliapasta da 5-6 cm (o un bicchiere), ricavare 12 dischi di frittata. Affettare la caciotta (o il formaggio a pasta filata) con uno spessore di circa 3-4 mm, quindi ricavare dei dischetti con il tagliapasta. Comporre la frittata con pomodori secchi racchiudendo il formaggio tra due dischetti di frittata, quindi completare con un pomodoro secco in sommità, quindi procedere fino ad esaurimento dei dischetti. Servire tiepide o fredde.

•••••

Frittata di zucchine con pomodori secchi

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.