Fiori di sfoglia alla marmellata di amarene

Più che di una ricetta vera e propria, questa vuol essere un’idea carina per fare una dolce sorpresa inaspettata. I fiori di sfoglia alla confettura di amarene, infatti, sono dei piccoli dolcetti molto semplici da preparare, in poco tempo e con poca fatica, tuttavia il risultato è molto piacevole, sia al palato che all’occhio.

Romantici, con il loro colore caldo, i fiori di sfoglia alla confettura di amarene sono il ritratto della semplicità anche nel loro sapore: io avevo della ottima confettura di amarene fatta in casa, dal gusto marcato e intenso, ma se non la avete, potrete sostituirla con le vostre marmellate o confetture preferite, possibilmente scegliendone una dal sapore incisivo: ad esempio la marmellata di arance amare o la confettura di ciliegie, tanto per dirne un paio.

I fiori di sfoglia alla confettura di amarene sono prelibati bocconcini, perfetti in ogni momento: sono ottimi per una graziosa colazione, ma anche come coccola serale, così come eccellenti per merenda o come golosità da servire agli ospiti improvvisati. Bastano infatti pochi minuti per realizzare queste piccole bontà. :)

Fiori di sfoglia alla marmellata di amarene

•••••

fiori di sfoglia alla confettura di amarene

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | circa 12-15 pezzi

265 g di pasta sfoglia
6 cucchiaini di confettura di amarene
zucchero a velo per la finitura

procedimento

Stendere la pasta sfoglia e, con un tagliapasta a forma di fiore (o della forma preferita) ricavare tanti fiorellini, possibilmente in numero pari.

Su metà dei fiori ottenuti, ricavare un foro al centro: si può eseguire con un tagliapasta circolare di piccole dimensioni (circa 7-8 mm, massimo un centimetro) oppure, in sua assenza, si può praticare un taglio a croce con un coltello ben affilato.

Sulla metà rimanente, distribuire su ciascun fiore circa mezzo cucchiaino di confettura di amarene, avendo cura di porlo ben al centro. Coprire ciascun fiore con un fiore forato, quindi premere bene i bordi per sigillare e trasferire su una teglia foderata con carta da forno. Cuocere in forno elettrico ventilato preriscaldato a 220°C per circa 10-15 minuti o comunque fino a doratura.

A cottura ultimata, spolverizzare con zucchero a velo e far raffreddare su una griglia.

•••••

Fiori di sfoglia alla confettura di amarene

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

6 Commenti su Fiori di sfoglia alla confettura di amarene

    • Ciao Massimo, io uso una confettura di amarene fatta in casa. Quasi la totalità delle mie confetture e marmellate è homemade: in gran parte sono fatte da me, ma qualcuna mi è stata anche regalata, da mia mamma o da qualche amica. Purtroppo non so suggerirti quindi una marca precisa, mi dispiace.

      A presto! :-)

      • Sì ti capisco, mia nonna aveva un albero di amarene bellissimo in giardino che si è ammalato ed è stato estirpato. Da allora niente marmellate fatte in casa ed io sono troppo pigro..

        • Che fortuna! Il mio nonnetto aveva una pianta di ciliegie (ma sarà questione di gusti, io preferisco le amarene e i duroni) e parecchio tempo fa si è ammalata ed ha fatto la stessa fine.
          La mia amica, quella che mi ha regalato la confettura, l’ha fatta in casa dopo avere comprato le amarene. Certo, è un po’ laborioso (la pulizia dei frutti, più che altro) ma il risultato è ottimo.
          Se si ha la fortuna di trovare (a tempo debito, ovviamente) delle buone amarene, penso ne valga la pena. :)

          Tanto… alla fine, si fa una sola volta all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.