Dolcetti di Pasqua al cioccolato

Mancano ormai dieci giorni a Pasqua e, qui alla Lifferia, la cucina è tutta in fermento. Vi ricordo a tal proposito la mia ricetta della colomba pasquale, il dolce lievitato tradizionale per eccellenza, ma oggi mi soffermerò su un’idea facile facile per fare contenti i bambini, non solo quelli piccolini, ma anche i bimbi più grandi, ma ugualmente golosi: ecco i dolcetti di Pasqua al cioccolato.

Non sto per proporvi nulla di difficile, nè di troppo elaborato: basterà poco per preparare i dolcetti di Pasqua al cioccolato. Si tratta di semplicissimi cioccolatini al cioccolato al latte e cioccolato bianco, che solitamente sono i due tipi di cioccolato più graditi dai più piccoli, tuttavia, si possono realizzare anche con il cioccolato fondente, se lo preferite.

Per la realizzazione dei dolcetti di Pasqua al cioccolato ho usato uno stampo per biscotti, uno di quelli con il forellino per poterli appendere. Io, però, ho voluto realizzare dei cioccolatini: mi parevano così carini e, chiusi dentro un piccolo sacchettino di plastica trasparente per alimenti (quella dei sacchettini per i dolciumi, per capirci), mi sono sembrati anche un’idea simpatica da regalare, come pensierino per Pasqua.

La loro preparazione è davvero semplicissima e alla portata di tutti e non richiede nemmeno tanto tempo: bastano pochi passaggi per produrre tanti bellissimi dolcetti di Pasqua al cioccolato per tutti. E se poi, dopo Pasqua, avrete troppe uova di cioccolato da smaltire… beh, avrete già un’idea a portata di mano! :-P

Dolcetti di Pasqua al cioccolato

•••••

dolcetti di pasqua al cioccolato

scarica la ricetta stampabile

scarica il tutorial con lo schema

ingredienti | 9 pezzi

750 g di cioccolato al latte
450 g di cioccolato bianco

procedimento

Tritare e far fondere il cioccolato bianco a bagnomaria o in forno a microonde, quindi amalgamarlo, senza incorporare aria, fino a che raffreddandosi, non avrà raggiunto una consistenza viscosa e densa e non più fluida. Attenzione a non scaldarlo eccessivamente: se si cuoce troppo, il cioccolato granisce e non può essere utilizzato. Ripetere l’operazione con il cioccolato al latte in un’altra ciotola, quindi procedere come segue.

  • Disporre lo stampo, ben pulito e libero da ogni impurità su un vassoio (punto 1).
  • Trasferire il cioccolato bianco in una tasca da pasticceria con bocchetta liscia molto piccola (2 mm) e, seguendo lo schema in giallo al punto 2:
    • per il pulcino, delineare il contorno del corpo, sia sulla base della cavità dello stampo, sia sulle pareti verticali; riempire quindi il contorno disegnato con uno strato di cioccolato spesso circa 5-7 mm;
    • per l’uovo, delineare il contorno del fiocco e riempire l’area, ricordando di distribuire il cioccolato sulle pareti verticali; disegnare dei puntini sulla superficie dell’uovo;
    • per la gallina, delineare i contorni del corpo, escludendo la cresta, il becco e l’ala, ricordando di distribuire il cioccolato sulle pareti verticali, quindi procedere al riempimento di questo perimetro.
  • Trasferire il vassoio in frigorifero, avendo cura di metterlo su una superficie ben piana, e lasciare riposare per per 15-20 minuti.
  • Trascorso questo tempo, trasferire il cioccolato al latte in una tasca da pasticceria con bocchetta liscia molto piccola (2 mm) e, seguendo lo schema in rosso al punto 3, distribuire il cioccolato su tutta la superficie, evitando soltanto la parte superiore dell’elemento verticale che serve alla creazione del buco nel cioccolatino, delineando con precisione i bordi delle pareti delle cavità, affinchè il risultato finale sia accurato. Con uno stecchino o uno stuzzicadenti, livellare la superficie posando la punta sulla superficie e muovendola su tutta l’area, in modo che risulti liscia e piana.
  • Riporre nuovamente il vassoio in frigorifero a rassodare per un paio d’ore, al termine delle quali si sarà conseguito il risultato virtualmente rappresentato al punto 4.

Tutorial dolcetti di Pasqua al cioccolato

Sformare i dolcetti di Pasqua al cioccolato con estrema delicatezza, capovolgendo lo stampo su un foglio di alluminio e cominciando dai punti di minore fragilità (ad esempio la pancia del pulcino e della gallina e la parte inferiore dell’uovo) e terminando con i punti più difficili (il foro per appenderli). Sarà sufficiente una lieve pressione per scalzarli dallo stampo.

A questo punto, maneggiare i dolcetti preferibilmente con una spatola flessibile, in modo da non lasciare impronte sul cioccolato, ed inserire un nastrino nell’apposito foro, in modo da poterli spostare più agevolmente e senza toccarli con le dita. I dolcetti di Pasqua al cioccolato sono pronti da appendere o da confezionare in una bustina di plastica per alimenti.

•••••

Dolcetti di Pasqua al cioccolato

Questa ricetta è stata realizzata con lo stampo “My Easter Cookies” della linea “Let’s celebrate” di Silikomart.

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

14 Commenti su Dolcetti di Pasqua al cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.