[banner]

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Non so se lo sapete, ma Lifferia, da qualche tempo è presente anche su Tumblr (e potete, se vi piace l’idea, seguirmi anche lì). Come sapete, cucinare mi appassiona tanto e mi piace prendere ispirazione anche da ciò che cucinano gli altri, perchè spero sempre di avere tanto da imparare: solo così si può avere sempre la voglia e la curiosità di arricchirsi. Ed è stato così, curiosando su Tumblr, che ho scoperto questa Grain free double chocolate banana bundt cake, ossia una ciambella al cioccolato e banane senza glutine.

Così l’ho provata alcune volte; d’altra parte mi piace l’idea di essere sicura di raccontarvi una ricetta insieme alla certezza che possiate riprodurla a casa, esattamente così come è riuscita a me. L’idea di accostare il sapore delle banane al gusto del cioccolato mi piaceva, ma non immaginavo che questo dolce avrebbe superato ogni mia aspettativa in termini di consistenza. Me lo aspettavo, visti gli ingredienti, un po’ asciuttino: avete presente quei ciambelloni da inzuppo, che si rianimano solo se accompagnati ad una generosa tazzona di caffelatte? Ecco, io, da questa ciambella al cioccolato e banane, mi aspettavo questo.

E invece no. La ciambella al cioccolato e banane mi ha sorpresa perchè è soffice e “scioglievole” in bocca: una consistenza meravigliosa, da vero dessert. Perfetta da sola, si presta comunque alla prima colazione, ma non in modo esclusivo.

Questa ricetta è di Erin, una blogger californiana: io ho apportato diverse modifiche, in modo da includere ingredienti di facile reperibilità per un pubblico italiano; inoltre ho tradotto la ricetta nelle unità di misura da noi usate, per facilitare la preparazione a chi desidera cimentarsi nella realizzazione di questa golosa ciambella al cioccolato e banane.

Un solo appunto: Erin la presenta come una torta glassata, tra l’altro infinitamente più bella della mia (spero non si offenda per questo!); io l’ho provata in entrambi i modi e devo confessare che la preferisco senza glassa, d’altra parte ormai mi conoscete e sapete che tendo a limitare la dolcezza nei dolci (scusate il giro di parole). Ve la presento quindi nella versione con la glassa, che è quella più simile all’originale di Erin, tuttavia, decidete voi se metterla o no. Mettiamoci all’opera e prepariamo insieme questa stupenda ciambella al cioccolato e banane!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

•••••

ciambella al cioccolato e banane senza glutine

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | teglia da ciambella ø 24 cm

285 g di farina di mandorle
140 g di gocce di cioccolato
115 g di amido di mais
95 ml di olio di mais
95 ml di sciroppo d’acero
40 g di cacao
4 uova
3 banane
3 cucchiai colmi di cocco rapè
latte (nel procedimento indico la quantità)
un cucchiaino di bicarbonato di sodio
un cucchiaino di essenza di vaniglia (o aroma)
mezzo cucchiaino di cremor tartaro
mezzo cucchiaino raso di sale

per la glassa (facoltativa)
50 g di cioccolato fondente
un cucchiaino di olio di mais
un cucchiaino di miele
un cucchiaino di amido di mais
alcune gocce di cioccolato

procedimento

In una caraffa capiente, inserire il cocco rapè, quindi versare il latte fino a raggiungere i 95 ml; unire quindi l’olio, lo sciroppo d’acero, la vaniglia e le banane sbucciate, quindi omogeneizzare il tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema densa e vellutata.

Nella ciotola del robot da cucina (o in una terrina), introdurre la farina di mandorle, l’amido di mais, il bicarbonato, il cremor tartaro, il sale ed il cacao e miscelare insieme le polveri. Azionare il robot e introdurre la crema preparata in precedenza, continuando a lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Unire quindi le uova, una alla volta, e lavorare fino a completo assorbimento. Aggiungere quindi le gocce di cioccolato e mescolare con un cucchiaio o una spatola per distribuirle bene.

Trasferire il composto ottenuto nella teglia imburrata e infarinata e cuocere in forno elettrico ventilato preriscaldato a 175°C per circa 50 minuti o comunque fino a cottura completa (facendo la prova stecchino, questo uscirà asciutto). A cottura ultimata, lasciar riposare la ciambella al cioccolato e banane in forno spento con l’anta aperta per circa 10 minuti, quindi far raffreddare fuori dal forno prima di sformarla.

Preparare la glassa. In una ciotolina, radunare il cioccolato fondente fatto a pezzetti, l’olio e il miele e riscaldarli a bagnomaria o in forno a microonde alla media potenza, mescolando ogni 15 secondi, fino a che non risulterà una glassa liscia e omogenea. Unire quindi l’amido di mais e mescolare con cura per evitare la formazione di grumi. Lasciare intiepidire il composto, affinchè risulti un po’ viscoso, distribuirlo sulla ciambella al cioccolato e banane e ultimare con gocce di cioccolato per decorare.

•••••

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche tu TwitterGoogle+ e Pinterest!

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

Ti è piaciuta la ciambella al cioccolato e banane?

Dai un’occhiata anche allo
SPECIALE RICETTE CON IL CIOCCOLATO
Ricette con il cioccolato

6 Comments on Ciambella al cioccolato e banane senza glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.