Carciofi al prezzemolo

Oggi vi racconto un piatto strepitoso, eppure semplicissimo: i carciofi al prezzemolo, un’idea “rubata” dalla mia cara amica Marti e leggermente modificata.

Mi piace tantissimo la cucina di Marti, conosciuta sul web come Le ricette di Libellula. Abruzzese per un pelo (vive in una cittadina al confine con le Marche), racconta spesso le ricette della sua tradizione, dai piatti tipici della sua terra a quelli tramandati dalla mamma e la nonna. Si tratta spesso di ricette semplici, che profumano di quotidianità e di casa, e a volte ci divertiamo a confrontarci sulle forti influenze che i nostri diversi territori apportano al nostro modo di cucinare, alle abitudini e talvolta anche alle buffe espressioni dialettali; se il proprio dialetto, infatti, sembra la cosa più naturale del mondo, al contrario, il dialetto di altre zone suona sempre strano e divertente, ci avete fatto caso?

Così, avendo in casa una cassettina di carciofi e trovandomi in cerca di idee per cucinarli senza troppa fatica, sono subito andata a cercare spunti nel suo blog, poichè sapevo che ne era ben fornita: quando mi sono trovata davanti agli occhi i carciofi al prezzemolo, non ho avuto dubbi, li avrei cucinati così.

I carciofi al prezzemolo, infatti, erano proprio la risposta a ciò che cercavo: un contorno semplice, saporito, non troppo laborioso e, tutto sommato, veloce da preparare; si sposa bene con qualsiasi pietanza, anche alla più semplice fettina ai ferri ed è quindi un jolly da giocarsi più e più volte. I carciofi al prezzemolo sono andati subito a ruba sulla nostra tavola, ci hanno davvero conquistati e sono sicura che potranno conquistare anche voi. :-)

Carciofi al prezzemolo

•••••

carciofi al prezzemolo

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | 4 persone

6 carciofi
2 spicchi d’aglio
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
un bicchiere di vino bianco secco
un cucchiaio di prezzemolo tritato
il succo di mezzo limone (o aceto bianco)
sale, pepe

procedimento

Pulire i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure, tagliando le punte e rimuovendo la peluria centrale, quindi dividere ogni fiore in 4 spicchi; staccare il gambo dal fiore e rifilarlo per togliere la parte più esterna, quindi tagliarlo a tocchetti lunghi 4-5 cm, e dividere longitudinalmente a metà quelli più grossi. Immergere il tutto in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone o aceto, per impedire l’annerimento.

In una padella, scaldare l’olio con l’aglio pelato e schiacciato e, quando comincia a sfrigolare, tuffarvi i carciofi ben scolati; rosolarli qualche minuto per insaporirli, quindi versare il vino ed aggiungere eventualmente tanta acqua fino a coprirli quasi completamente. Salare, pepare e far cuocere scoperto a fiamma media fino a che il fondo di cottura non sarà ristretto ed i carciofi risulteranno teneri e cedevoli sotto i rebbi di una forchetta. Servire caldi.

•••••

Carciofi al prezzemolo

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Leggi anche le altre
RICETTE CON I CARCIOFI
Risotto con i carciofi

1 Commento su Carciofi al prezzemolo | Ricetta vegan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.