Calamarata con gamberi, fiori di zucca e zucchine - Ricetta veloce

Ci sono giorni in cui mi avvicino alla cucina e le mani si mettono all’opera senza un “copione”, improvvisando, componendo un piatto un pezzetto alla volta, guidata solo dai profumi, dai colori e dalla creatività. Ve lo confesso: a volte, in questi casi, escono delle pietanze dal sapore piuttosto discutibile; in altre occasioni, l’idea sarebbe buona, il piatto si può rifare, ma necessita di qualche correzione. E poi ci sono quei piatti azzeccati, con un equilibrio meraviglioso, quelli per cui, al primo boccone, mi appunto subito le dosi, per non dimenticarle. Uno di questi ultimi è sicuramente la calamarata con gamberi, fiori di zucca e zucchine.

La calamarata con gamberi, fiori di zucca e zucchine è un piatto che conquista già con i suoi colori: elegante e vivace al tempo stesso, è perfetto anche per le occasioni speciali o per conquistare i vostri ospiti. I sapori si intrecciano amabilmente ed il condimento cremoso e vellutato è un vero piacere per il palato. Ultimo aspetto, ma non meno importante, la calamarata con gamberi, fiori di zucca e zucchine non appesantisce, grazie all’uso contenuto dei grassi.

Un ottimo piatto, quindi, anche da inserire in un menu di pesce… o semplicemente per ogni volta in cui desideriate trattarvi bene! :-)

Calamarata con gamberi, fiori di zucca e zucchine - Primo piatto

•••••

calamarata con gamberi, fiori di zucca e zucchine

ingredienti | 2 persone

180 g di calamarata siciliana trafilata al bronzo
130 g di gamberi sgusciati
100 g di yogurt greco
8 fiori di zucca
5-6 steli di erba cipollina
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
mezzo bicchiere di vino bianco
una piccola zucchina
uno spicchio d’aglio
sale, pepe

procedimento

In una pentola, portare ad ebollizione abbondante acqua salata e, quando bolle, lessarvi la pasta.

Lavare, mondare la zucchina e lessarla, preferibilmente al vapore, fino a che non risulterà ben tenera. Omogeneizzarla con il frullatore ad immersione e mescolarla allo yogurt greco: il composto dovrà avere la consistenza di una crema morbida; se necessario, aggiustare la consistenza con poca acqua di cottura della pasta, quindi regolare di sale e pepe.

Lavare i fiori di zucca, asciugali tamponandoli delicatamente con carta assorbente, rimuovere il pistillo centrale e tagliare i petali a striscioline.

In una padella, scaldare l’olio con l’aglio, unirvi i gamberi e far saltare pochi minuti. Unire il vino e sfumare, quindi aggiungere i fiori di zucca e fare insaporire. Distribuire su tutto l’erba cipollina tagliata e mescolare. Rimuovere l’aglio.

Quando la pasta sarà cotta, scolarla e trasferirla nella padella, unire la crema di zucchine e yogurt e saltare per distribuire bene il condimento. Servire subito.

•••••

Calamarata con gamberi, fiori di zucca e zucchine - Idea leggera

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia, seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+Pinterest e Instagram!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Vuoi dirmi o chiedermi qualcosa? Lascia un COMMENTO o CONTATTAMI! :-)

8 Commenti su Calamarata con gamberi, fiori di zucca e zucchine

    • Ciao Andrea, lo yogurt è parte della crema di zucchina, la rende piacevolmente setosa e regola l’acidità del piatto. Tuttavia, se ci sono problemi con lo yogurt, si può omettere; personalmente, preferisco “con yogurt”, ma è un mio parere soggettivo. :)
      Fammi sapere, se ti fa piacere.

      Ti auguro una buona serata,
      Deborah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.