agnello all’aceto bianco e rosmarino

Agnello all'aceto bianco

La mamma del Socio Liffo è una romana di famiglia milanese che, ad un certo punto della sua vita, è tornata a vivere in Lombardia. Ogni tanto, però, Roma fa capolino nei suoi racconti ed anche nella sua cucina. Tra un piatto lombardo ed uno romano, a casa sua ho potuto assaggiare tante pietanze cucinate in modo insolito, o così sembrano attraverso gli occhi ed il palato di un’emiliana come me. Oggi, ad esempio, vi racconto l’agnello all’aceto bianco.

La prima volta che l’ho assaggiato è stata una sorpresa: ho sempre mangiato l’agnello alla brace, al forno, in padella, ma mai l’agnello all’aceto bianco, al massimo col vino, perciò il gusto agro è stato inaspettato. Mi è piaciuto un sacco ed ho voluto prepararlo anche io.

Preparare l’agnello all’aceto bianco è molto semplice: si prepara in padella e serve poco tempo. In meno di mezz’ora, si portano in tavola delle costolette gustose con una ricetta facile adatta anche ai principianti! :)

Agnello all'aceto bianco

•••••

agnello all’aceto bianco

ingredienti | 2 persone

6 costolette di agnello
200 ml di aceto di vino bianco
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 rametti di rosmarino
uno spicchio d’aglio
sale, pepe

procedimento

In una padella capace, scaldare l’olio con il rosmarino e l’aglio pelato e schiacciato e, quando è ben caldo, adagiarvi le costolette, rosolandole a fuoco vivace da entrambi i lati.

Unire quindi l’aceto, ridurre la fiamma e portare a cottura girando le costolette di tanto in tanto, quindi regolare di sale e pepe. Servire caldo.

•••••

Agnello all'aceto bianco

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

2 Commenti su Agnello all’aceto bianco e rosmarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.