Trofie con sogliola e carciofi

Le trofie con sogliola e carciofi nascono dall’esigenza di somministrare al mio bambino verdura, pesce e carboidrati in un solo piatto, e vista la sua innata impazienza nello stare seduto a tavola per tempi troppo lunghi cerco sempre di preparare per lui un piatto unico e gustoso.

Altra ricetta molto simile a questa, sono gli spaghetti con la sogliola, che è un’altro di quei piatti che ingoia voracemente senza problemi e che piace anche a noi.

Sandra

Ingredienti per due porzioni

  • 1 sogliola grande oppure 2 medie
  • 160 g di trofie o il formato di pasta che preferite
  • 150 g di cuori di carciofi surgelati o freschi
  • Prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Olio evo
  • Sale q.b.

Come si preparano le trofie con sogliola e carciofi 

Portate a bollore una pentola con l’acqua salata che servirà per la cottura della pasta.

Intanto in una padella antiaderente versate un giro di olio, la sogliola già eviscerata e privata della pelle, i cuori di carciofo tagliati in spicchi (se usate quelli surgelati li taglierete più piccoli quando saranno cotti), una presa di prezzemolo lavato e tritato, un pizzico di sale e il vino bianco, coprite con un coperchio e lasciate cuocere la sogliola per 6 o 7 minuti.

Appena pronta prelevatela dalla padella e appoggiatela in un piatto, nel frattempo lasciate cuocere ancora i carciofi che nel frattempo diventeranno morbide.

Eliminate le spine laterali e prelevate i 4 filetti e buttate via anche la lisca. Spezzettate i 4 filetti ottenuti e rimetteteli nella padella con i carciofi.

Mentre la pasta cuoce tagliate a i carciofi cotti in spicchietti più sottili se avete utilizzato quelli surgelati e non vi è stato possibile farlo prima, in questa fase io approfitto per eliminare quelle foglioline un po’ più dure che ai piccoli potrebbero dare fastidio, rimetteteli in padella insieme ai filetti di sogliola e tenete da parte con un coperchio sopra.

Scolate la pasta e scolatela al dente, unitela al sughetto nella padella e su fuoco acceso lasciate che le trofie assorbano bene il sugo rimestando per qualche minuto.

Buon pranzo a grandi e piccini 😉

Seguimi sui social: Instagram FACEBOOK PINTEREST YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.