Crea sito

Spaghetti cremolati al tonno e pistacchi

Gli spaghetti cremolati al tonno e pistacchi sono una ricetta nata al momento, avevo una fetta di tonno in frigo e un ricordo nella mente…gli spaghetti al tonno fresco e pistacchi mangiati  durante una vacanza nelle isole Eolie. Certo, in quel ristorante la ricetta era più raffinata,c’erano le scorze grattugiate di arancia e limone e delle erbe aromatiche.L’ho rifatta a mod mio seguendo la la mano del cuore, spaghetti cremolati al tonno e pistacchi.

spaghetti cremolati al tonno e pistacchi
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10+15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 fette Tonno fresco
  • 100 g Pistacchi
  • 350 g spaghetti (trafilati al bronzo)
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 Scalogno (piccolo)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Iniziamo mettendo una pentola di acqua salata sul fuoco,servirà per cuocere la pasta.In una padella antiaderente mettete olio evo e l’aglio schiacciato ma in camicia,aggiungete lo scalogno tritato molto finemente,e fate rosolare.Tagliate il tonno a cubetti e aggiungetelo in padella,togliete l’aglio e lasciate rosolare anche il tonno.

  2. Aggiungete un pizzico di sale e  il pepe secondo il vostro gusto.Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco,e lasciate andare un pochino,si formerà un delizioso sughetto. Spegnete e coprite.

  3. Intanto avrete anche sbucciato e pestato grossolanamente i pistacchi.Cuocete la pasta per qualche minuto nella pentola di acqua bollente che avete predisposto all’inizio ma solo per 3 o 4  minuti,gli spaghetti termineranno la loro cottura nel sughetto che avete preparato.

  4. Con l’aiuto di un forchettone tirate fuori dalla pentola gli spaghetti e portateli nella padella aggiungendo anche un po di acqua di cottura,lasciate cosi cuocere gli spaghetti senza coprire,l’acqua dovrà evaporare.

    In questo modo l’amido della pasta sarà rilasciato nel nostro sughetto e lo renderà deliziosamente cremolato .

  5. Se gli spaghetti dovessero risultare ancora crudi aggiungete un po’ alla volta altra acqua di cottura,come se fosse un risotto.Pochi istanti prima di spegnere il fuoco aggiungete i pistacchi tritati e una manciata di prezzemolo.

Seguimi su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.