Crea sito

Spaghetti alla puttanesca

Gli spaghetti alla puttanesca sono una delle mie ricette preferite, perché mi ricordano i pranzi preparati da mio padre, che spesso si metteva ai fornelli al posto di mamma.

Quando tornavo da scuola e trovavo la pasta alla puttanesca, ero sicura che era stato papà a cucinare. Anche se la ricetta originale del sugo alla puttanesca prevede l’utilizzo di olive di Gaeta, lui che è nato durante la guerra, non è mai andato troppo per il sottile, e metteva olive nere e verdi, a seconda della disponibilità. Avevano un gusto davvero speciale, amavo il sapore pieno del sugo intriso dal gusto dei capperi e delle olive.

Il formato di pasta preferito da mio figlio sono proprio gli spaghetti, li vorrebbe sempre al sugo, ed io per variare, spesso preparo proprio questo piatto, omettendo ovviamente il peperoncino, perché lui per il momento è ancora troppo piccolo. La cosa divertente, è che lui, che dichiara di non amare i capperi, ha letteralmente pescato con le dita, tutti i capperetti che gli erano capitati, con mia grande sorpresa, ha ripulito tutto il piatto con gusto ed ha esclamato “davvero troppo buoni mamma!”

….sono soddisfazioni! 😀

Sandra

spaghetti alla puttanesca

Ingredienti per 3/4 persone

  • 300 g di spaghetti
  • 1 spicchio di aglio
  • Una manciata di olive di Gaeta denocciolate, in mancanza fate come mio padre, nere o verdi 😀
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 barattolo di pomodori pelati oppure 500 g di pomodorini freschi tipo piccadilly di stagione
  • prezzemolo
  • 3 filetti acciughe
  • peperoncino frantumato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Come si preparano gli spaghetti alla puttanesca

Per preparare il sugo alla puttanesca bastano pochi minuti, quindi per prima cosa mettete una pentola di acqua salata sul fornello per portarla a bollore, servirà per la cottura della pasta.

Intanto, in padella abbastanza ampia, scaldate un paio di giri di olio extravergine di oliva e fate imbiondire uno spicchio d’aglio schiacciato, mettete anche il peperoncino se non ci sono bambini, altrimenti, se vi piace, lo aggiungerete soltanto nel vostro piatto. Unite anche i capperi ed i filetti di acciughe e lasciate rosolare a fiamma bassa.

Aspettate che le acciughe siano completamente sciolte, eliminate l’aglio e a questo punto aggiungete anche i pomodori pelati tagliati grossolanamente, oppure i pomodori freschi lavati e tagliati in 4 per lungo.

Mescolate il tutto e aggiungete le olive leggermente schiacciate, lasciate cuocere una decina di minuti il sughetto su fiamma vivace, mescolate spesso e se avete utilizzato pomodori freschi forse dovrete aggiungere un mestolino scarso di acqua di cottura della pasta. (Che intanto avrete sicuramente già calato e tra poco sarà giunta a cottura…al dente mi raccomando!)

Scolate la pasta e aggiungetela nella padella con il sugo, fatela saltare e insaporire bene mescolando e aggiungete il prezzemolo tritato finemente.

Buon Appetito!

Se vi piacciono le ricette semplici e veloci come questa degli spaghetti alla puttanesca, provate anche gli spaghetti con tonno olive e capperi.

Seguimi sui social: Instagram FACEBOOK PINTEREST YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.