Crea sito

Pasta matta alle olive

Mi piace preparare cose diverse dal solito e questa pasta matta alle olive è proprio una di quelle cose che mi vengono all’improvviso. Sei li che impasti la tua solita pasta brisè all’olio, apri il frigo per cercare un il vino bianco e vedi le olive, Toh! …ma facciamola ricca di brio, aggiungiamo 2 olive!

Ed eccola la, distesa in tutta la sua bellezza, pronta per andare ad ospitare il ripieno della mia prossima torta salata.

Amo le torte salate, sono così gustose e sbrigative, non le preparo solo in occasione di gite o pic nic, sono un valido aiuto anche per tenere una cena pronta da ripassare solo in forno per qualche minuto come la torta rustica ai carciofi per esempio, che servo spesso anche alle feste di compleanno in famiglia.

Altra ricettina che devo assolutamente scrivere al più presto per utilizzare la pasta matte alle olive è la torta salata al radicchio, che ho preparato già diverse volte ma non sono mai riuscita a fare una bella foto prima che fosse divorata. E’ davvero buonissima e prometto che la vedrete presto!

Sandra

Ingredienti per uno stampo da 24/26 cm con relativa copertura

  • 300 g di farina
  • 75 g di acqua
  • 75 vino bianco ( va bene anche solo 150 g di acqua)
  • 30 g di olio
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • una dozzina di olive nere denocciolate asciutte e spezzettate.

Come si prepara la pasta matta alle olive

In una ciotola mettete inseme l’acqua e il sale, fate sciogliere bene il sale e inserite l’olio.

Aggiungete la farina a manciate e iniziate ad impastare continuando ad aggiungere tutta la farina gradualmente.

Unite le  olive tagliate a pezzetti piccoli, trasferite sulla spianatoia e fate una bella palla omogenea.

Lasciate riposare avvolto da pellicola per una mezz’ora in frigo.

Utilizzare come serve 

Seguimi sui social: Instagram FACEBOOK PINTEREST YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.