Crea sito

Pane calabrese ripieno con mortadella e pistacchi

Questa ricetta di pane calabrese ripieno con mortadella e pistacchi  era servito come aperitivo di benvenuto in un locale notturno che frequentavo ai bei tempi della mia gioventù 😀

lo chiamavano il pane calabrese ripieno e dentro venivano messi svariati tipi di salumi, il migliore in assoluto secondo me, era quello con la mortadella al pistacchio.

Il profumo invitante di questo rustico metteva subito appetito e queste fettine a forma di girella finivano davvero in un attimo!

Sul mio blog trovate diverse idee per un buffet casalingo, date uno sguardo ad esempio alla ricetta del pan canasta con lievito di birra oppure con lievito madre.

Sandra

pane calabrese

Ingredienti per 1 rotolo di pane calabrese ripieno

Indicazioni con lievito madre o per lievito di birra:

Se volete farlo con lievito di birra 

  • 5 g di lievito di birra fresco o 2 g di lievito secco
  • 400 g di farina 0
  • 200 g di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 g di Mortadella
  • 70 g di pistacchi sgusciati
  • 200 g di scamorza
  • 1 uovo per spennellare

Se avete la pasta madre solida

  • 85 g di farina manitoba oppure una 350w
  • 285 g di farina 0 o 00
  • 100 g di pasta madre solida
  • Il resto rimane invariato

Procedimento: (di seguito è riportata la procedura con il bimby, ma è una ricetta perfettamente eseguibile a mano o con una planetaria)

Impastiamo

Inserite nel boccale tutti gli ingredienti dell’impasto, tranne il sale e l’olio e impastate in modalità spiga per 3 minuti, aggiungete sale e lasciatelo assorbire bene, infine incorporate l’olio a filo e impastate ancora per 1 o 2 minuti.

L’impasto deve essere ben incordato, omogeneo e liscio.

Modellate una bella palla, sistemate con cura in una ciotola al calduccio e lasciate che raddoppi, potrebbe impiegare 6/8 o addirittura 10 ore se avete impiegato lievito madre, con lievito di birra invece i tempi potrebbero ridursi a 2 o 3 ore circa.

Al raddoppio stendete l’impasto con un matterello ma senza pressare troppo, formate un rettangolo e  distribuite sopra le fette di scamorza e la mortadella e non dimenticate anche i pistacchi sgusciati. Chiudete a formare un rotolo e pizzicate i bordi di chiusura per sigillare bene.

Sistemate il rotolo con la parte della chiusura sul lato di sotto in una teglia antiaderente da forno, il mio lo metto sempre in verticale perché viene bello lungo.

Finalmente si inforna!

Lasciate lievitare ancora al calduccio per ancora 3/4 ore, 1 oretta se avete usato il lievito di birra, dovrà essere quasi giunto al raddoppio, accendete il forno a 200° statico e lasciato riscaldare ben bene, intanto spennellate la superficie del rotolo con un uovo sbattuto per bene, infornate per 35/40 minuti.

La superficie dovrà essere dorata e fragrante, sfornate e lasciate raffreddare.
Servite a fettine tra gli aperitivi delle vostre feste  di  compleanno  oppure  gustatelo  per  una  cena  gustosa  e sbrigativa.

Buon appetito!

Seguimi : su FACEBOOK Instagram PINTEREST e Telegram  e YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.