Crea sito

Orecchiette alle cime di rapa

Le orecchiette con le cime di rapa sono un piatto tipico pugliese che amo molto e che cucino anche una volta a settimana nel periodo invernale. Infatti la stagionalità delle cime di rapa va dall’autunno alla primavera qui al sud, ma il periodo migliore è quello freddo, perché la rapa, per cimare ha bisogno di freddo!

La ricetta delle orecchiette alle cime di rapa è semplice, la pasta viene cotta insieme alla verdura prendendo più sapore, si scelgono appunto le cime, la parte più alta dei vari steli, su cui, quando si va troppo oltre, si sviluppa il fiorellino. Con le foglioline più grandi e resistenti alla cottura si prepara invece Rape e patate o Foglie e patate, una bontà che vi consiglio assolutamente di provare, naturalmente con la mia ricetta!

Sandra

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di cime di rapa
  • 3 o 4 filetti di acciuga sott’olio
  • 350 g di pasta formato orecchiette (scegliete una buona qualità di pasta, meglio se fresca)
  • sale q.b.
  • peperoncino
  • aglio
  • olio extravergine di oliva di buona qualità

Come si cucinano le orecchiette con le cime di rapa

Pulite le cime di rapa con un coltellino, scartate i gambi più esterni che sono duri e fibrosi, tenete invece  le foglie più tenere, i torsoli più turgidi con le cimette. Lavatele bene immergendole in acqua fresca pulita che cambierete 2 o 3 volte. Prendete una pentola e riempitela d’acqua, mettetela sul fuoco e portate a bollore.

Intanto, in una padella adatta a saltare la pasta, versate circa 50-60 ml di olio extravergine di alta qualità, aggiungete lo spicchio di aglio tagliato a metà e i filetti d acciuga. Accendete quindi la fiamma bassa e lasciate che le acciughe si sciolgano nell’olio che diventerà saporito e profumato, ci vorranno circa 7 minuti.

Eliminate lo spicchio di aglio e se vi piace aggiungete il peperoncino, se avete bambini piccoli magari aspettate di poterne aggiungere a piacimento solo nel vostro piatto, come faccio io.

Nella pentola che oramai avrà preso il bollore, aggiungete il sale e le cime di rapa, lasciate che riprenda il bollore e dopo 5 minuti aggiungete la pasta per portarla a cottura…al dente!

Scolate la pasta tenendo da parte un pochino acqua di cottura,versatela nella padella in cui avete sciolto le acciughe nell’olio e fatela saltare su fuoco vivace per qualche minuto, se serve aggiungete poca acqua di cottura per mantecare e se piace, anche un giro di olio in più.

Servite le orecchiette alle cime di rapa in un grande vassoio da portata, magari in un bel piatto di ceramica pugliese.

Buon appetito!

Seguimi sui social: Instagram FACEBOOK PINTEREST YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.