I vantaggi del Licoli

I vantaggi del Licoli (lievito naturale liquido)

La pasta madre solida è più conosciuta rispetto al al lievito naturale liquido.Vorrei spiegare quali sono i vantaggi del licoli secondo la mia esperienza.

i vantaggi del licoli

La pasta madre solida si presenta come un panetto di impasto idratato al 50% e che, una volta raddoppiato, si riempie di alveoli e si arrampica lungo le pareti del barattolo.

Il secondo invece è il li.co.li. ovvero lievito in coltura liquida e si presenta fluido come una pastella, è idratato al 100 %  (se nutrito con manitoba fino al 130%). Quando è maturo si riempie di bollicine piccole come nella foto in alto, solitamente aumenta di volume fino al raddoppio o poco più.

Premesso che entrambi sono efficienti allo stesso modo e che ognuno ha la propria preferenza, scrivo questo articolo per tutti quelli che credono di non avere tempo per il lievito naturale, perchè lavorano tutti i giorni ed hanno rinunciato buttando via la propria pasta madre. Trovo che il li.co.li. sia fatto apposta per l’uso domestico, per chi riesce ad impastare solo nel fine settimana o anche solo sporadicamente.

Sono in molti a passare al lievito liquido dopo aver sperimentato la difficoltà di tenere in forma la pasta madre solida.

Quanto il tempo libero è sempre troppo poco

Il fatto è che il tempo è tiranno e non sempre si riesce a star dietro ai necessari rinfreschi ogni 4/5 giorni, se poi ci metti che per rinnovare il panetto devi sporcare pure tutto il ripiano di lavoro…e magari è un periodo impegnato e la trascuri un pochino. ..ecco che il prezioso panetto inacidisce e ti ritrovi con uno splendido pan bauletto che però nn si può mangiare perché è acidissimo… Questo è quello che è  capitato a me!😤

…così è nato il mio licoli, anzi…risorto letteralmente da un pezzo di pasta madre solida  che avevo maldestramente congelato quando la mia pm era perfettamente in forma, (è sempre sconsigliabile congelare, piuttosto procedete con l’essiccazione). Ho impiegato  diversi giorni di rinfreschi consecutivi  per rianimala…e quando è tornata in forma l’ho trasformata in licoli…e non potrei mai più tornare indietro.

Se desiderate provare i vantaggi del licoli e desiderate provare la trasformazione da pasta madre solida a liquida, è un processo molto semplice che potrete ottenere con 5 rinfreschi (e relativi raddoppi )consecutivi oppure  potreste farne 1 al giorno per 5 giorni consecutivi, trovate le semplici istruzioni per farlo nel mio articolo.

Se invece intendete creare il licoli partendo da zero cliccate qui,  troverete tutte le istruzioni per farlo con facilità.

6 buoni motivi per cui preferire il licoli

1) si rinfresca in pochi minuti e senza sporcare nient’altro che un nuovo barattolo di vetro e una forchetta.

2) raddoppia (è utilizzabile) solitamente  in 3 ore a differenza della pasta solida che per raddoppiare ne impiega circa 4.

3) Come dosaggio per le ricette se ne impiegano solo i 2/3 rispetto alla solida e quindi in frigo dovrete conservarne meno come matrice.

4) può essere rinfrescato tranquillamente una volta a settimana, c’è chi lo lascia fermo in frigo senza problemi anche per 15/20gg ma io non sono mai andata oltre i 7 giorni. Inacidisce con minor facilità rispetto alla solida.

5) Non si butta via niente, nel senso che non si forma il “tappo” di pasta più dura in superficie da togliere come per la solida.

6) Può essere utilizzato come lievito fresco per 4/5 giorni se messo in frigo subito dopo il rinfresco, tenuto a basse temperature “mangia” lentamente e quindi dopo circa 24 ore avrà sviluppato tutta la sua forza e resta attivo per qualche giorno grazie al metabolismo rallentato, resta indiscutibile in fatto che sta al proprietario del licoli valutare in base a sensazioni olfattive e visive lo stato di forma del proprio lievito, bollicine, acquetta in superficie, odore e sapore….

Per altri consigli in merito all’argomento non esitate a scrivermi. 

Sandra 

 

Seguimi sui social: Instagram FACEBOOK PINTEREST YOUTUBE

6 Risposte a “I vantaggi del Licoli”

  1. Ciao! Ho avviato il mio primo licoli tre settimane fa, seguendo le tue istruzioni. Conservavo l’esubero in ffrigo e ho usato pure quello. È stato un gran successo: ne sono uscite brioche e pan brioche quasi come in una bakery. Contentissima! Però l’ho finito tutto e stamattina ho riavviato un nuovo licoli. Forse ho sbagliato o frainteso qualche passaggio? Come faccio a conservarne una discreta quantità per un pò di tempo? Grazie mille per la tua risposta e complimenti!

    1. Ciao Barbara, devi sempre tenere da parte una certa quantità di lievito da rinfrescare e conservare, una matrice in pratica, è così che il tuo lievito diventerà sempre più forte e maturo, ci sono persone che curano lieviti nati più di 100 anni fa, sempre lo stesso.Ad esempio, se te ne servono 100 g, devi averne a disposizione almeno 150g-180g, perchè 100g li utilizzi e 70g li rinfreschi e li tieni da parte per le prossime ricette.

  2. Ciao grazie per le spiegazioni accattivanti …voglio provarci! Mi puoi spiegare come si scongela correttamente la pasta madre solida? Ahime l’ho congelata ed era bellissima……ma mi ero sentita in trappola…..
    Grazie
    Eva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.