Danubio morbidissimo con lievito di birra o con lievito madre

Un danubio morbidissimo per la colazione o per la merenda, a lenta lievitazione con lievito naturale oppure con lievito di birra . Farcitelo con marmellata, nutella oppure lasciatelo così, magari semplicemente cosparso di zucchero in superficie. Sarà la sua morbidezza ad estasiarvi.
Una giornata che inizia con il profumo di una torta di pasta brioche così soffice promette sempre bene, e quasi sempre, è nel fine settimana che si trova il tempo di preparare qualcosa di speciale, e allora prepariamolo un bel danubio morbidissimo come questo!
Sandra

danubio morbidissimo
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gfarina Manitoba (240 se utilizzate lievito madre solido e 260 se utilizzate lievito madre liquido)
  • 440 gfarina 0 (200 se utilizzate lievito madre solido e 225 se utilizzate lievito madre liquido)
  • 9 glievito di birra fresco (oppure 150 g di pasta madre solida o 100 g di pasta madre liquida)
  • 100 gzucchero
  • 100 gburro (morbido)
  • 130 glatte ((dipende dalla durezza della vostra farina manitoba, io ho usato una 460 w molto forte che assorbe molto i liquidi e perciò ne ho impiegati 150,inserite per iniziare 130 g e se dovesse servire aggiungete il resto))
  • 2uova (+ 1 tuorlo per spennellare)
  • 1 bustinavanillina

Preparazione del danubio morbidissimo

  1. Nella ciotola della planetaria o del vostro robot da cucina(io uso il bimby) inserite il latte,lo zucchero e il lievito e mescolate per sciogliere tutto, circa 30 sec/vel 2 .

  2. Per iniziare aggiungete la farina, le uova, e la vanillina. Impostate la modalità impasto, e quando la massa inizia a legare aggiungete il burro a tocchetti e un pezzetto per volta. Dopo qualche minuto aggiungete un pizzico di sale . L’impasto deve risultare liscio e omogeneo e deve staccarsi dalle pareti del boccale.

  3. Una volta ottenuto un impasto ben incordato, ribaltatelo sul piano di lavoro e pirlatelo bene con l’aiuto di una spatola.   Formate una bella palla e mettetela a lievitare in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e lasciate raddoppiare, impiegherà dalle 4 alle 6 ore, variabili a seconda della stagione, del tipo di lievito utilizzato e delle temperature.  

  4. Quando sarà raddoppiato potrete riprendere l’impasto e su di un ripiano leggermente infarinato sgonfiarlo leggermente, dividete con un tarocco in pezzetti uguali e farcite come preferite, cercate di formare bene le palline e mettetele un pochino distanziate tra loro in una teglia imburrata per la seconda lievitazione. 

  5. Mentre formate le palline potete mettere all’interno un cucchiaino di marmellata o nutella. Coprite con pellicola trasparente solo appoggiata sopra senza tirare e lasciate raddoppiare al calduccio.

  6. Spennellate la superficie con il tuorlo d’uovo sbattuto con 1 cucchiaio di latte ,guarnite se volete con granella di zucchero o semi di papavero, preriscaldate il forno a 180° statico e infornate per circa 30 min, se la superficie del danubio si abbronza troppo dopo i primi 20 minuti, coprite con un foglio di alluminio. I tempi di cottura dipendono dalla grandezza delle palline, per pezzature da 20 g ognuna per esempio, 20 minuti potrebbero bastare.

    Lasciate raffreddare bene il vostro danubio morbidissimo e servitelo a colazione.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.