Crea sito

Arrosto di maiale in crosta

L‘ARROSTO DI MAIALE IN CROSTA è un secondo piatto speciale a base di carne di suino che si addice perfettamente ai menù delle feste ed ai pranzetti speciali in famiglia.
La mia ricetta di maiale in crosta che vedete in questa foto l’ho preparata con un pezzo di lonza di maiale da 1 kg ed è stata sufficiente per sei persone, se avete bisogno di qualche porzione in più non esitate a chiedere al vostro macellaio di fiducia un pezzo di carne da kg 1,5.
Anche se sembra un’impresa difficile preparare l’arrosto di maiale in crosta vi assicuro che non è affatto difficile realizzare e anzi vi regalerà grande soddisfazione con i complimenti di tutti, io mi sono lasciata ispirare da questa ricetta ed ho apportato solo delle piccole varianti, come l’utilizzo della senape al posto della salsa barbeque.
Iniziate a leggere la ricetta e aggiungete alla lista della spesa gli ingredienti per fare questo gustoso arrosto di maiale in crosta.
Date anche uno sguardo alla ricetta del mio LOMBO DI SUINO IN PADELLA con FUNGHI.
Sandra

arrosto di maiale in crosta
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 6 porzioni di arrosto di maiale in crosta

  • 1 kglonza di maiale (un pezzo intero)
  • 200 gpancetta affumicata (tesa)
  • 1 rotolopasta sfoglia (rettangolare o pasta brisè )
  • 4 cucchiaisenape (oppure salsa barbecue)
  • 200 mlbirra chiara
  • 4 ciuffisalvia
  • 4 ramettirosmarino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 20 gburro
  • 1tuorlo
  • 1 cucchiaiolatte
  • 1 kgpatate

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la marinatura dell’arrosto, mettetelo in un recipiente abbastanza grande e cospargetelo di una spolverata abbondante di pepe, le foglioline di salvia spezzettate e il rosmarino diviso in aghetti, aggiungete due cucchiai di senape e la prima metà dei 200 ml di birra previsti in ricetta. Massaggiate con le mani il pezzo di carne per distribuire e amalgamare bene gli ingredienti.

  2. Coprite il recipiente con un piatto o della pellicola e lasciate marinare la carne in frigo almeno 4 ore, se vi è possibile anche tutta la notte per il giorno dopo.

  3. A questo punto siete pronti per la seconda fase della preparazione del vostro arrosto di maiale in crosta.

    In una padella antiaderente scaldate un filo di olio extravergine e fate cuocere l’arrosto su tutti i lati per sigillare bene tutte le sue parti, non dimenticate di aggiungere anche la salsa della marinatura e l’altra metà della birra tenuta da parte e prevista dalla ricetta.

  4. Se necessario aiutate il pezzo di lonza a restare in piedi con una pinza ed evitate di bucare la carne con forchette o utensili appuntiti.

    Appena terminata l’operazione di sigillatura lasciate cuocere con il coperchio per una decina di minuti circa, la salsa della marinatura e la birra evaporeranno e si presenteranno caramellizzati in padella.

  5. A questo punto lasciate intiepidire per una decina di minuti l’arrosto e ponetelo su un tagliere. Spennellatelo con la restante senape in maniera certosina, poi preparate il letto di pancetta tesa su cui poggiare il pezzo di lonza e tirate su i lembi, rivestite anche la parte superiore ed i lati.

  6. Ora srotolate la pasta sfoglia e impacchettate letteralmente il pezzo di carne di maiale avendo cura di lasciare la parte della giuntura in basso.

    Con gli eccessi di pasta create qualche strisciolina da intersecare sul dorso del nostro maiale in crosta.

  7. Preriscaldate il forno a 200° statico e intanto spennellate la superficie di pasta sfoglia con il tuorlo d’uovo stemperato con un goccio di latte.

    Infornate per 35- 40 minuti circa per terminare la cottura, se lo avete utilizzate un termometro alimentare per essere certi della temperatura al cuore della carne di maiale che deve essere di 72°.

  8. Se volete aggiungere le patate vi consiglio di metterle in una teglia a parte pochi minuti dopo aver infornato l’arrosto, regolatevi anche in base al tipo di patate e la grandezza dei cubetti.

  9. arrosto di maiale in crosta
5.0 / 5
Grazie per aver votato!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.