Crea sito

Pizza con pasta di riporto – Il lievito di birra della nonna fatto in casa

PIZZA CON PASTA DI RIPORTO il lievito di birra “fatto in casa” come lo facevano le nostre nonne. Una ricetta semplice e facilissima per ottenere una pizza in teglia, dai bordi croccanti e l’interno soffice. Potete farcirla con gli ingredienti che avete a disposizione, io ho optato per della mortadella e del pistacchio.
La PASTA DI RIPORTO è un lievito antichissimo, un’alternativa al lievito di birra o a lievito madre, per preparare in casa impasti lievitati. Per realizzarlo vi basterà staccare un pezzo di un qualsiasi impasto lievitato e conservarlo per far lievitare gli impasti successivi. Non è un lievito naturale, perchè al suo interno ha tracce di lievito di birra, ma è perfetto da utilizzare in questo periodo che il lievito di birra fresco è diventato quasi introvabile.
Se volete preparare da zero la PASTA DI RIPORTO leggete la mia RICETTA QUI in alternativa potete utilizzare un pezzo di un impasto che già avete preparato, come quello del PANE.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura1 Giorno 6 Ore
  • Porzioni 1 leccarda forno
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per 4 persone:
  • 400 gFarina 00 (oppure 0, integrale…)
  • 30 gOlio di oliva
  • 220 gAcqua (a temperatura ambiente)
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 40 gpasta di riporto (oppure 15 gr di lievito di birra)
  • 1 cucchiainoSale
  • q.b.Condimenti a piacere

Preparazione

  1. Per preparare la PIZZA CON PASTA DI RIPORTO iniziate dalla preparazione dell’impasto:

    Versate in una ciotola, oppure in un’impastatrice, la farina e al centro: l’olio di oliva, lo zucchero, il sale e l’acqua in cui avete sciolto la pasta di riporto.

    Impastate per qualche minuto, fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.

    Mettete l’impasto per la PIZZA CON PASTA DI RIPORTO  in una ciotola, con coperchio e fatela lievitare, fino al raddoppio. Impiegherete circa 3 ore.

  2. Quando l’impasto è pronto, versatelo dentro una leccarda, coperta con carta forno oliata.

    Bagnate il panetto con un filo d’olio di oliva e con le dita, cercate di appiattirlo, fino a rivestire tutto lo stampo.

  3. Fate lievitare nuovamente l’impasto, fino a farlo crescere ancora un pò, in forno spento, con lucina accesa. Ci vorranno circa 2 ore.

  4. Nel frattempo, insaporite la passata di pomodoro con un filo di olio e di sale e quando la pizza è pronta, cospargetela su tutta la superficie.

  5. Trasferite la PIZZA CON PASTA DI RIPORTO in forno caldo a 220° e cuocetela per circa 12 minuti. Dovrà colorirsi sopra e sotto.

  6. Dopo sfornatela e aggiungete gli ingredienti che vi piacciono e il formaggio a cubetti.

    Trasferitela nuovamente in forno e continuate la cottura per altri 15 minuti a 190°. Al termine servitela.

    Io l’ho condita a crudo con della mortadella e del pistacchio tritato.

SEGUIMI:

SEGUIMI SU FACEBOOK e INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

 vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI ma ricordati ogni giorno di cliccare su “RICHIEDI CONTENUTO DEL GIORNO” per ricevere la ricetta.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.