Pandoro veloce alla Nutella – Anche Bimby

PANDORO VELOCE ALLA NUTELLA un dolce soffice e goloso, ripieno di crema al cioccolato. Preparare in casa questo dolce è semplice e veloce, non dovete attendere tempi lunghi di lievitazione e inoltre, non necessita di passaggi complicati e difficili. L’impasto è preparato con il lievito di birra e potete realizzarlo con e senza Bimby. Dopo la cottura in forno, il pandoro verrà farcito di Nutella fino a renderlo super cremoso e ricco. Un dolce Natalizio perfetto per essere servito a fine pasto, a colazione o per la merenda di grandi e bambini.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 + lievitazione minuti
  • Cottura:50 minuti
  • Porzioni:1 pezzo
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

Stampo pandoro da 1kg

  • 250 g Farina 00
  • 250 g Farina Manitoba
  • 250 ml Latte
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • 100 g Burro
  • 1 limone (solo scorza)
  • 1 arancia (solo scorza)
  • q.b. Vaniglia
  • 75 g Zucchero
  • 1 Uovo
  • 1 tuorlo
  • 3 g Sale
  • 400 g Nutella (o creme simili)

Preparazione

PREPARATE L’IMPASTO:

  1. MEOTODO TRADIZIONALE, IN PLANETARIA O A MANO:

    1. Versate nella ciotola le due farine, l’uovo, il tuorlo, lo zucchero, la vanillina, le scorze e il lievito sciolto nel latte. Impastate tutti gli ingredienti per 10 minuti. Dopo, unite il burro a pezzettini, a temperatura ambiente. Impastate fino a farlo assorbire dall’impasto.
    2. Formate un panetto e mettetelo a lievitare chiuso, in un contenitore. Io lo faccio lievitare nel forno spento con lucina accesa. Ci vorrà circa un’ora.
  2. NEL BIMBY:

    1. Versate nel boccale del Bimby: le due farine, l’uovo, il tuorlo, lo zucchero, la vanillina, le scorze e il lievito sciolto nel latte. Impastate tutti gli ingredienti per 3 minuti vel. Spiga. Dopo, unite il burro a pezzettini. Impastate a vel. Spiga per circa  3minuti, fino a farlo assorbire dall’impasto. Dopo, lavorate l’impasto su un piano da lavoro infarinato e formate un panetto omogeneo e morbido.
    2. Adesso fatelo lievitare chiuso in un contenitore fino al raddoppio. (Io lo faccio lievitare nel forno spento con lucina accesa). Ci vorrà circa un’ora.

CONTINUAZIONE:

  1. Quando l’impasto è lievitato, versatelo su un piano di lavoro infarinato. Lavoratelo, leggermente, con le mani e fate le pieghe a fazzoletto.

    Non schiacciatelo troppo e non impastatelo.

    Formate un panetto e adagiatelo dentro uno stampo per pandoro, precedentemente imburrato e infarinato.

    Fate lievitare il PANDORO VELOCE in un posto caldo, fino a farlo uscire fuori dallo stampo. ( circa 1 -1 ora e mezza).

CUOCETELO

  1. Successivamente, preriscaldate il forno a 180° e fate cuocere il PANDORO VELOCE per circa 40-50 minuti. Deve diventare dorato.

    Fate la prova stecchino, prima di sfornare il dolce. Se esce asciutto il PANDORO VELOCE è pronto.

    Sfornatelo e fatelo raffreddare.

FARCITE:

  1. Quando IL PANDORO VELOCE si è intiepidito o raffreddato, direttamente ancora nello stampo, bucherellatelo sulle punte, con il manico di un mestolo di legno.

    Versate la Nutella in una ciotola e riscaldatela qualche secondo nel microonde o a bagnomaria. In questo modo diventerà fluida e sarà facile farcire il PANDORO VELOCE ALLA NUTELLA.

    Versate la crema dolce dentro una sacca a poche e riempite i fori che avete creato sulla superficie del pandoro.

SERVITE:

  1. Al termine della farcitura, eliminate lo stampo di alluminio e sistemate il PANDORO VELOCE ALLA NUTELLA su un piatto da portata. Cospargetelo con abbondante zucchero a velo e servitelo.

     

  2. Potete anche prepararlo il giorno prima. Prima di servirlo, riscaldatelo 20 secondi nel microonde o qualche minuto nel forno caldo. In questo modo, diventerà soffice e cremoso come appena preparato.

    Conservate il PANDORO VELOCE ALLA NUTELLA in un sacchetto per alimenti o in un contenitore per dolci.

I MIEI CONSIGLI

Sul Blog potrai trovare la ricetta del PANDORO CLASSICO o quello con GOCCE DI CIOCCOLATO

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Nidi di tagliatelle al forno senza besciamella Successivo Tortino di patate e funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.