Dorayaky in bottiglia alla nutella – Anche Bimby Con video ricetta

I DORAYAKY IN BOTTIGLIA  ALLA NUTELLA  sono dei soffici e golosi dolcini , farciti, di origine Giapponese. In realtà, la ricetta originale non prevede il ripieno di crema alle nocciole, ma uno a base di fagioli azuky, chiamata Anko. Ho avuto modo di assaggiarli nel mio ultimo viaggio in Thailandia e mi hanno subito conquistata, un pò meno il loro ripieno, per questo ho voluto sostituirlo con uno che si avvicinasse ai nostri gusti, occidentali. Ma se non vi piace la Nutella, potete sostituirla con della marmellata. Questi dolci, simili ai pancakes americani, ma senza l’aggiunta di ingredienti grassi come il burro o l’olio, sono molto semplici da realizzare, per farli ho utilizzato una bottiglia. Infatti, con il metodo della bottiglia, non sporcherete nulla e non avete bisogno di nessun robot da cucina. Inoltre, la bottiglia vi aiuterà a dosare la giusta quantità in padella, in modo veloce e semplice. Ottimi come merenda o per una golosa colazione.  I Dorayaki sono molto conosciuti anche in Italia, molti ricorderanno il simpatico gattone blu Doraemon, dei cartoni, che ne va ghiotto.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:3 minuti
  • Porzioni:6 pezzi farciti
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

Per 6 Dorayaky farciti, 12 pezzi singoli:

  • 240 g Farina 00
  • 150 g Zucchero a velo
  • 3 g Lievito in polvere per dolci
  • 2 Uova
  • 20 g Miele
  • 180 ml Acqua
  • q.b. Nutella o marmellata (per farcire)

Preparazione

Prima di iniziare, devi sapere che:

  1. Per la buona riuscita dell’impasto, è importante utilizzare una bottiglia di almeno 1 lt di capacità. Io, ho utilizzato quella del latte fresco.

    Se non ce l’hai, puoi impastare il tutto in una ciotola, aiutandoti con una forchetta o con una frusta.

    Se hai il Bimby, versa tutti gli ingredienti nel boccale e mescolali per 30 secondi a vel.3

PREPARAZIONE:

  1. Versa, in una bottiglia e con l’aiuto di un imbuto, a cucchiaiate, la farina, lo zucchero a velo e il lievito. Chiudi la bottiglia con il tappo e mescola, velocemente, le polveri.

  2. Adesso, nello stesso modo, aggiungi:  le uova, il miele e l’acqua. Togli l’imbuto, chiudi con il tappo la bottiglia e  sbatti il tutto energicamente, per circa 1 minuto. Gli ingredienti si devono amalgamare bene tra di loro.

  3. Ora, olia con dell’olio di semi una padella antiaderente o una crepiera e poi riscaldala sul fuoco. La fiamma dev’essere bassa e non alta, altrimenti i Dorayaky in bottiglia si bruceranno. Non preoccupatevi, se i primi dolcini non saranno dorati perfettamente, ma i successivi, veranno bene. E’ normale.

  4. Versate, con l’aiuto della bottiglia, un pochino di impasto sulla padella calda. ( circa un mestolino). Fate cuocere i Dorayaky in bottiglia prima da un lato, ( girateli dall’altro, quando inizieranno a formarsi delle piccolissime bolle sulla superficie) e poi dall’altro.

  5. Quando i Dorayaky in bottiglia sono pronti, spalmate sulla metà dei dischetti della Nutella o della marmellata e poi chiudeteli, tipo panino con i Dorayaky rimanenti.

  6. Servite i Dorayaky in bottiglia alla Nutella, subito, ancora caldi.

    Volendo, potete conservare, l’impasto nella bottiglia, in frigorifero, per 12 ore, per prepararli successivamente.

    Potete anche congelarli, senza farcirli, per averli sempre a disposizione.

    Se vi avanzassero, non buttateli, riscaldateli, nel microonde, per 10 secondi, ritorneranno  soffici e caldi, come appena preparati.

GUARDA QUI LA VIDEO RICETTA

I miei consigli:

In Giapponese Dora significa Gong e probabilmente i Dorayaky prendono il loro nome dalla tipica forma di questo oggetto. Infatti, la leggenda narra, che un guerriero ferito si riposò a casa di un contadino e che una volta guarito, andò via dimenticando il suo Gong. Il pover’uomo lo trovò e preparò, per la prima volta, i Dorayaky, usando il Gong tipo padella.

Potete aromatizzare i Dorayaky con della vaniglia, della scorza di limone o di arancia.

PER LA RICETTA DELLE CREPES IN BOTTIGLIA clicca QUI

PER LA RICETTA DELLA CREMA DI CAFFE’ IN BOTTIGLIA clicca QUI

SEGUIMI SU FACEBOOK

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Radicchio con patate e formaggio filante - Al forno o in padella Successivo Rotolo torta Pasqualina - Ricetta di Pasqua

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.