Crema di caffè allo yogurt – Dolce fresco, anche Bimby .

La CREMA DI CAFFÈ ALLO YOGURT è un dolce fresco e goloso. Una crema di caffè con l’aggiunta di yogurt al caffè nell’impasto e un fondo di caffè freddo sulla base di ogni porzione, che rende tutto ancora più sfizioso e ricco di gusto. Soffice, vellutata è perfetta come dolce a fine pasto o per una merenda golosa. Si prepara in 5 minuti ed è buona come quella del bar.

Si prepara in poco tempo con le fruste o con il Bimby. Inoltre la potete conservare in frigorifero, se la preparate in anticipo.

Per una versione senza lattosio, utilizzate della panna vegetale o senza lattosio e dello yogurt senza latte.

Non perderti la ricetta della CREMA DI CAFFÈ IN BOTTIGLIA

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 200 g Panna (fresca)
  • 200 g Yogurt (al caffè, anche greco)
  • 30 g Zucchero a velo
  • mezza tazzina di caffè freddo (+ altro per il fondo di ogni bicchiere)
  • q.b. Cacao amaro in polvere

Preparazione

METODO TRADIZIONALE:

  1. Per preparare la CREMA DI CAFFÈ ALLO YOGURT iniziate montando con le fruste la panna.

    Al termine aggiungete mezza tazzina di caffè e mescolate.

  2. Aggiungete lo yogurt e lo zucchero a velo. Mescolate e fate amalgamare il tutto.

    Versate, sul fondo di 4 bicchieri, del caffè espresso freddo e dopo completate con la CREMA DI CAFFÈ ALLO YOGURT

  3. Spolverizzate la superficie con del cacao amaro e conservate la crema in frigorifero per circa 30 minuti, prima di servirla.

CON IL BIMBY:

  1. Per preparare la CREMA DI CAFFÈ ALLO YOGURT con il BIMBY inserite la farfalla nel boccale e montate la panna per 2 minuti e 30 secondi/vel 3

  2. Dopo unite il caffè freddo, lo yogurt al caffè e lo zucchero a velo. Mescolate per 20 secondi/ vel.3

  3. Versate del caffè freddo sul fondo di 4 coppette e dopo aggiungete la crema al caffè a cucchiaiate.

    Spolverizzate la superficie con del cacao amaro in polvere.

  4. Trasferite i bicchieri in frigorifero e fateli raffreddare circa 30 minuti prima di servirli.

I miei consigli:

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Patate e peperoni in padella - Patate alla Poverella, contorno facile Successivo Peperoni gratinati al tonno - Antipasto o secondo piatto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.