Come congelare le zucchine crude e cotte – Per primi e secondi piatti

COME CONGELARE LE ZUCCHINE

CRUDE O COTTE per le vostre ricette e farne scorta per l’inverno

Se vi state chiedendo se si possono CONGELARE LE ZUCCHINE , la risposta è SI!

La zucchina è una delle verdure estive più consumate in cucina. Buone, leggere e versatili si prestano ad essere cucinate in tantissimi modi: fritte, bollite, grigliate…Possono diventare un saporito contorno, un condimento per la pasta, un antipasto o un ingrediente per arricchire una vellutata o un minestrone.

Visto che in questo periodo le ZUCCHINE abbondano e sono di stagione è il periodo perfetto per farne scorta per l’inverno.

Oggi vi spiego COME CONGELARE LE ZUCCHINE crude o cotte:

PULIZIA:

  1. La prima cosa da fare è procurarsi delle belle zucchine fresche. Potete utilizzare quelle verde chiaro o scuro.
  2. Lavatele sotto l’acqua corrente ed eliminate le due estremità.

TAGLIO:

Adesso, è giunta l’ora di tagliarle. Potete decidere di:
affettarle a fette orizzontali, tagliarle a cubetti o a rondelle in base ai diversi usi che farete.

 

VARI METODI DI CONSERVAZIONE:

COTTURA IN PADELLA, FRITTE:

  1. Le ZUCCHINE FRITTE sono perfette per diventare un condimento per una torta salata di pasta sfoglia, per una pizza, per la pasta, un sugo, un contorno…


    Per conservarle in questo modo dovrete tagliarle a rondelle e friggerle in olio di oliva. Salatele durante la cottura e poi fatele sgocciolare dall’olio in eccesso.
  2. Adagiatele su un vassoio, separandole e trasferitele in congelatore. Basterà circa un’ora per attivare il congelamento e a questo punto, potete riprenderle riporre tutte insieme, dentro dei sacchetti per freezer. Con questo TRUCCHETTO le fette di zucchina non si attaccheranno insieme e saranno sempre pronte per poterne utilizzare la quantità che vi serve.

COTTURA ALLA PIASTRA, GRIGLIATE:

  1. Le ZUCCHINE GRIGLIATE sono perfette per essere utilizzate per: condire torte salate, pizze, paste al forno o per preparare sughi, contorni, parmigiana…
  2. Dovrete affettarle a fette sottili e grigliarle per pochi minuti su una piastra calda o una bistecchiera.
  3. Appena sono pronte, adagiatele su un vassoio, separandole e trasferitele in congelatore. Basterà circa un’ora per attivare il congelamento e a questo punto, potete conservarle tutte insieme dentro dei sacchetti adatti al freezer. Con questo TRUCCHETTO le fette di zucchina non si attaccheranno una all’atra e potete prelevarne sempre la giusta quantità.

CRUDE:

Potete congelare le ZUCCHINE CRUDE  ma ho notato che dopo lo scongelamento diventano mollicce.

Per ovviare a questo problema esiste un TRUCCHETTO: dopo averle lavate, tagliatele a metà e poi in quarti. Eliminate la parte della polpa con i semini e tagliate la parte che resta, a cubetti.

  1. Tuffate i cubetti di zucchina in acqua bollente salata e fateli bollire per 1 minuto. Dopo scolateli e bagnateli subito con dell’acqua fredda. In questo modo bloccherete la cottura e resteranno sode ( come quelle crude) e di un verde brillante. Fatele scolare su un panno fino ad eliminare l’acqua in eccesso.
  2. Successivamente adagiate i cubetti su un vassoio, separandoli e trasferiteli in congelatore. Basterà circa un’ora per attivare il congelamento e a questo punto, potete conservarli tutte insieme, dentro dei sacchetti per freezer. In questo modo i cubetti di zucchina non si attaccheranno tra loro e saranno sempre pronti per poterne dosare la giusta quantità.
  3. Utilizzate i cubetti di zucchina congelati per preparare: sughi, condimenti, polpette, ripieni, impasti, vellutate, minestroni, zuppe….

 

INTERE PRONTE PER ESSERE FARCITE:

Potete congelare ZUCCHINE INTERE O A BARCHETTA pronte per essere farcite con gli ingredienti che più vi piacciono.

  1. Dovrete spuntarle e dopo lessarle intere per circa 3 minuti, in acqua bollente salata. Al termine, scolatele e tagliatele a metà. Svuotatele della polpa ( questa non buttatela, potete congelarla per preparare in futuro un ripieno).
  2. Fatele congelare separate in congelatore e poi potete conservarle tutte insieme in un contenitore con coperchio. In questo modo, di volta in volta, potete prelevare la quantità che vi serve, senza doverle scongelare tutte.

AL FORNO:

Potete congelare  anche le ZUCCHINE COTTE AL FORNO:

  1. Sbucciatele e tagliatele a cubetti grossolani. Dopo passatele nell’uovo e poi nel pangrattato.
  2. Adagiate le zucchine panate su una leccarda coperta con carta forno e cuocetele per circa 25 minuti a 180°. Devono diventare dorate e croccanti.
  3. Al termine sfornatele e fatele raffreddare. A questo punto congelatele dentro dei contenitori dall’alluminio e quando vi servono per preparare dei gustosi contorni, vi basterà scongelarli  e ripassarli qualche minuto in forno, fino a renderli croccanti fuori e morbidi all’interno, come appena preparati.

 

 

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Zucchine ripiene al forno - Secondo piatto con prosciutto cotto Successivo Nelle cucine di McDonald's: come nascono i nuovi panini McChicken Variation

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.