Come sostituire il pangrattato nelle ricette- Come farlo e conservarlo

COME SOSTITUIRE IL PANGRATTATO nelle ricette

e come prepararlo e conservalo

Se avete terminato il pangrattato e non sapete come rimediare a questo inconveniente, niente paura. In questa pagina del mio Blog ho raccolto le migliori alternative al pane grattugiato:

  • Potete prepararlo in casa velocemente, grattugiando alla massima potenza di un robot da cucina, delle fette di pane raffermo o congelato. In pochi minuti, sarà pronto da utilizzare. Per renderlo più fine, passatelo attraverso uno scolapasta.
  • Un’alternativa al pane, possono essere i CRACKERS, I GRISSINI O LE FETTE BISCOTTATE. Ricordatevi solamente, che queste ultime sono leggermente più dolci, rispetto alle altre alternative.
  • Per sostituire il pangrattato nelle polpette, utilizzate il PANCARRÈ tritato oppure del pane per tramezzini o dei panini. Vi basterà ammollarli nel latte, prima di usarli.
  • Per impanare il pesce o delle ali di pollo, utilizzate la farina di mais, la semola o della farina.
  • Per deliziose panature, utilizzate la farina di mais, i fiocchi di avena, le patate fritte in busta ( chisp) tritate, oppure i Corn flackes.

 

  • COME FARLO IN CASA?

Per non correre questi rischi e quindi di ritrovarsi senza pangrattato, vi ricordo che è facilissimo prepararlo in casa. Potete anche congelarlo, per averlo sempre pronto all’occorrenza.

Per una perfetta riuscita, è meglio tostare per pochi minuti, le fette di pane nel forno. In questo modo, eliminerete l’umidità dal pane e si conserverà meglio.

Potete anche aromatizzarlo con erbe aromatiche, scorza di limone o arancia o del formaggio. Io per esempio, preparo sempre il PANGRATTATO CONDITO ALLA SICILIANA, come lo faceva la mia nonna: la ricetta QUI

  • COME SI CONSERVA?

Il pangrattato ( di pane o alternativo) potete congelarlo, oppure conservarlo in frigorifero. Si mantiene anche a temperatura ambiente, chiuso in un contenitore ermetico. Controllate sempre, prima di utilizzarlo, se non ha formato muffe.

 

E se vi avanza ancora del pane raffermo, non buttatelo! Date un occhiata alle mie RICETTE CON IL PANE RAFFERMO

 

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Torta di pane con tonno fresco e verdure- Secondo piatto Successivo Biscotti ripieni di fichi freschi - "Cuor di Fichi"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.