Crea sito

Tortellini fritti dolci

I “Turtlein frett” in vero dialetto reggiano, sono un’antica tradizione della mia e di tante famiglie reggiane. Nella mia tadizone sono rigorosamente cotti nello strutto.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni75 tortellini
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 600 gfarina
  • 200 gzucchero
  • 150 gmargarina
  • 4uova
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 2 bustinevanillina

Per il ripieno

Per friggere

  • q.b.strutto

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Spianatoia
  • 1 Mattarello
  • 1 Padella

Preparazione

  1. Per preparare i tortellini fritti dolci, partite impastando tutti gli ingredienti della frolla in una ciotola, impastate a mano per 5 minuti circa, senza scaldare troppo la frolla.

  2. Fate riposare la frolla in frigo per almeno 1 ora.

    Nel frattempo preparate la crema pasticcera e fatela raffreddare.

  3. Tirate fuori dal frigo la frolla e stendetela su una spianatoia con uno spessore di circa 3/4 mm.

    A questo punto tagliate dei cerchietti della misura che preferite (i miei erano di 8 cm), adagiate più o meno al centro il ripieno che preferite (crema, nutella o marmellata) e richidetela su se stessa, schiacciando un po’ con le dita il bordo.

  4. Riponete i tortellini su un vassoio coperto con un canovaccio di cotone e proseguite fino ad esaurimento della frolla.

  5. In una padella scaldate lo strutto, quando è ben caldo, tuffate i tortellini, pochi per volta, e fateli dorare da entrambi i lati.

    Con una schiumarola trasferiteli su carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso.

  6. Lasciate raffreddare poi trasferire i tortellini su un piatto da portata e cospargerli con abbondante zucchero a velo prima di servire.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.