Crea sito

Tagliatelline con mazzancolle e radicchio rosso

Le tagliatelline con mazzancolle e radicchio rosso è un primo piatto di pesce molto prelibato.

Il radicchio rosso ha una nota amara che viene bilanciata benissimo da quella dolce della mazzancolla fresca!

Seguimi in cucina!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gTagliatelline all’uovo secche
  • 800 gMazzancolle fresche
  • 2 cespiRadicchio rosso (Io ho usato quello rotondo)
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Cipolla
  • q.b.Olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Le tagliatelline con mazzancolle e radicchio rosso è un primo piatto di pesce molto prelibato e allo stesso tempo particolare nell’abbinamento del radicchio rosso con le mazzancolle fresche.

    Per la buona riuscita di questo piatto è importante la freschezza delle materie prime, cioè le mazzancolle che all’acquisto devono risultare ben sode e dal colore acceso e dal radicchio fresco.

    Per preparare le tagliatelline con mazzancolle e radicchio rosso innanzitutto dobbiamo prendere il radicchio ed eliminare le foglie esterne che sono sempre più dure e più amare.

    Tagliamo il radicchio a striscioline sottili e le mettiamo in una ciotola di acqua e le laviamo più volte per eliminare tutti i residui di terra.

    Poniamo le striscioline di radicchio in uno scolapasta.

    Ci occupiamo ora delle mazzancolle.

    Eliminiamo la testa e piano piano le sgusciamo dal carapace avendo cura di tirare fuori intatta la mazzancolla.

    Le laviamo e tagliamo a pezzettini.

    Alcune mazzancolle le lasciamo intere per la decorazione finale del piatto.

    In una padella mettiamo a scaldare l’olio extravergine di oliva con lo spicchio di aglio e la cipolla tagliata finemente.

    Teniamo conto che è un condimento in bianco senza nessun ingrediente che rilascia grasso quindi l’olio extravergine di oliva non dev’essere scarso ma deve creare una buona base per condire poi le tagliatelle.

    Facciamo soffriggere leggermente e aggiungiamo le mazzancolle tritate e quelle lasciate intere.

    Mescoliamo delicatamente con una paletta finché  le mazzancolle non iniziano a cambiare colore e a quel punto aggiungiamo il radicchio ben scolato e amalgamiamo il tutto.

    Regoliamo di sale e appena il radicchio appassisce togliamo dal fuoco.

    Nel frattempo abbiamo messo a bollire l’acqua per la cottura della pasta.

    Aggiungiamo il sale e buttiamo giù i nidi di tagliatelline secche avendo cura di mescolarle solo quando iniziano a dividersi altrimenti rischiamo di romperle.

    Rispettiamo i tempi di cottura della pasta indicata nella confezione e scoliamo facendo rimanere però un po’ di acqua di cottura.

    Mettiamo le tagliatelline nella pentola dove c’è il nostro sughetto bianco di mazzancolle e radicchio, aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura della pasta e mescoliamo bene per far amalgamare la pasta con il condimento.

    Se serve aggiungiamo un filo di olio extravergine di oliva.

    Serviamo le tagliatelline con mazzancolle e radicchio rosso ben calde e poniamo le mazzancolle lasciate intere ben in vista sopra le tagliatelline.

    Grazie per aver scelto di preparare questa ricetta insieme a me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.