Tagliatelle al radicchio e mazzancolle

Le tagliatelle al radicchio e mazzancolle sono un primo piatto a base di pesce molto semplice e veloce da preparare.
L’abbinamento del radicchio rosso con le mazzancolle mi è piaciuto molto proprio per il combinarsi di due contrasti: l’amarognolo tipico del radicchio e la dolcezza dei crostacei che si bilanciano benissimo con le tagliatelle all’uovo.

Seguimi in cucina!

tagliatelle radicchio mazzancolle
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gtagliatelle all’uovo (fresche)
  • 300 gradicchio (rosso di Chioggia)
  • 500 gmazzancolle
  • 60 golio extravergine d’oliva
  • 30 gcipolla rossa
  • 60 gvino bianco (o rosato)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe misto in grani (macinato al momento)

Preparazione

  1. tagliatelle mazzancolle radicchio rosso

    Le tagliatelle al radicchio e mazzancolle sono un primo piatto di pesce molto prelibato e allo stesso tempo particolare nell’abbinamento del radicchio rosso con le mazzancolle fresche.

    È un piatto molto semplice e anche veloce da preparare e per la buona riuscita è importante la qualità delle materie prime, cioè le mazzancolle che all’acquisto devono risultare ben sode e dal colore acceso e dal radicchio fresco.

    Vediamo insieme come si preparano.

    Togli le foglie esterne dal radicchio rosso, io ho usato quello rotondo di Chioggia.

    Taglia il radicchio a striscioline sottili e mettile in una ciotola di acqua di acqua fredda, lavale e scolale più volte per eliminare tutti i residui di terra.

    Infine metti il radicchio a scolare.

    Ora occupati della pulizia delle mazzancolle.

    Se hai acquistato le mazzancolle già senza testa ti basterà sgusciarle dal carapace e con un coltellino affilato o uno stuzzicadenti eliminare il filetto nero che non è altro che l’interiora del pesce.

    Se invece c’è anche la testa staccala delicatamente.

    Lava le mazzancolle sgusciate sotto l’acqua corrente fredda e tagliale a pezzettini.

    In una padella capiente scalda l’olio extravergine di oliva con la cipolla tagliata finemente.

    Tieni conto che è un condimento in bianco senza nessun ingrediente che rilascia grasso quindi l’olio extravergine di oliva non dev’essere scarso ma deve creare una buona base per condire poi le tagliatelle.

    Aggiungi le mazzancolle e lascia soffriggere leggermente finché  le mazzancolle non iniziano a cambiare colore e a quel punto aggiungi il radicchio ben scolato, il sale e il pepe misto macinato al momento e mescola delicatamente.

    Appena il radicchio appassisce aggiungi un mestolo di acqua bollente di cottura della pasta e lascia cuocere ancora per qualche minuto.

    Scola le tagliatelle e uniscile al radicchio e alle mazzancolle.

    Aggiungi un filo di olio extravergine di oliva e un po’ di acqua di cottura della pasta e mescola a fiamma media affinché le tagliatelle non sono ben condite e amalgamate.

    Servi le tagliatele al radicchio e mazzancolle subito in tavola.

    Grazie per aver scelto di preparare questa ricetta insieme a me!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.