Crea sito

Sgombro con cipolle rosse di Tropea in agrodolce

Lo sgombro è un pesce secondo me poco valorizzato, tutti pensano che sia poco digeribike e troppo forte di sapore e le molte proprietà nutrizionali che ha passano in secondo piano-

E’ un pesce ricco di omega 3 e omega 6.

Seguimi in cucina e vediamo come realizzare questa gustosissima ricetta.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 4 Sgombri (media grandezza)
  • 1 vasetto Cipolle rosse di tropea in agrodolce
  • q.b. Glassa di aceto balsamico
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Succo di limone

Preparazione

  1. Iniziamo con l’acquistare gli sgombri molto freschi.

    Devi far caso com’è l’occhio del pesce.

    Dev’essere lucido e ben compatto così come il resto del pesce.

    Pulisci gli sgombri tagliando le pinne e togliendo le interiora praticando un taglio lungo il ventre del pesce.

    Sciacqua bene gli sgombri sotto l’acqua corrente e mettili a scolare.

    Poni gli sgombri in un tegame largo e coprili con acqua fredda.

    Porta a bollore, aggiungi il sale e fai cuocere gli sgombri per 15 minuti circa.

    La cottura dipende dalla grandezza degli sgombri.

    Controlla con una forchetta che la carne si stacca bene dalla lisca centrale.

    Scola gli sgombri e mettili in un vassoio a raffreddare.

    Delicatamente stacca i filetti di pesce dalla lisca centrale e poi con la punta delle dita o con l’apposita pinzetta togli le lische.

    Scola le cipolle rosse di Tropea in agrodolce e tagliale a listarelle molto sottili.

    In una ciotolina metti l’olio extravergine di oliva, il sale e il succo di mezzo limone.

    Sbatti con una forchettina o con una frusta piccola.

    In un piatto da portata disponi gli sgombri. versa un pò di emlusione di olio sale e limone, adagia le rondelle di cipolle rosse di Tropea in agrodolce.

    Aggiungi delle gocce di glassa di aceto balsamico e del prezzemolo fresco tritato al momento.

    Servi in tavola o riponi in frigorifero fino al momento di servire.

    Grazie per aver scelto di preparare con me questa ricetta!

    Leggi anche SPIGOLA AL FORNO MARINATA AL LIMONE E ZUCCHERO DI CANNA

    Leggi anche PESCE SPADA GRATINATO AL FORNO

    Leggi anche TRIPPA DI PESCE

    Leggi anche FIILETTI DI ORATA ALL’ACQUA PAZZA

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.